Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Chi è Matteo Piantedosi, il capo di gabinetto indagato con Matteo Salvini per il caso Diciotti

Immagine di copertina
Matteo Piantedosi, capo di gabinetto del Ministero dell'Interno.

Il capo di gabinetto di Matteo Salvini, Matteo Piantedosi, è indagato insieme al ministro dell’Interno sul caso della nave Diciotti, bloccata per cinque giorni al porto di Catania senza che tutti i migranti a bordo potessero scendere.

Secondo i magistrati, Salvini e Piantedosi avrebbero privato illegalmente della libertà personale i profughi soccorsi dalla nave.

Le ipotesi di reato sono sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio (qui cosa rischia Salvini a livello penale).

Intanto, nella notte tra il 25 e il 26 agosto è stato completato lo sbarco dei 137 migranti che si trovavano ancora a bordo della nave.

L’indagine sul caso Diciotti (qui tutte le ultime news) non è così più a carico di ignoti, ma al contrario esplicitamente contro Salvini. Il procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio, e il sostituto Salvatore Vella, invieranno ora il fascicolo al tribunale dei ministri di Palermo (qui cos’è il tribunale dei ministri e come funziona).

Sulla questione è intervenuto la mattina del 26 agosto il ministro Luigi Di Maio (qui le sue dichiarazioni).

Chi è il capo di gabinetto del ministero dell’Interno

Secondo il sito del ministero dell’Interno, il gabinetto è l’ufficio che collabora con il ministro “per l’efficace e funzionale definizione degli obiettivi dell’Amministrazione, l’elaborazione delle politiche pubbliche, la valutazione della loro attuazione e le connesse attività di comunicazione” e cura il raccordo del vertice politico con l’Amministrazione”.

Il capo di gabinetto di Salvini da giugno scorso, è l’ex prefetto di Bologna Matteo Piantedosi.

Piantedosi è nato a Napoli il 20 aprile 1963, ma è cresciuto ad Avellino fino alla laurea in Giurisprudenza.

Si è poi trasferito a Bologna, dove ha studiato e lavorato.

Ha ricoperto diversi incarichi: per otto anni è stato il capo di Gabinetto della Prefettura, seguendo in particolare i temi della sicurezza, della protezione civile, dell’immigrazione, della mediazione dei conflitti sociali e del lavoro.

È stato anche componente del Comitato regionale di controllo sugli atti degli enti locali dell’Emilia-Romagna e Commissario straordinario di Imola.

Fra il 2010 e il 2011 ha ricoperto a Roma il ruolo di direttore delle relazioni parlamentari degli Affari legislativi, responsabile dell’ufficio primo del Dipartimento delle politiche del personale del ministero.

Contemporaneamente è stato anche subcommissario presso il Comune di Bologna con deleghe alla sicurezza urbana, agli affari istituzionali e alle società partecipate.

La nomina a prefetto di Lodi è arrivata nel 2011, ma già a gennaio 2012 Piantedosi torna a Roma come vicecapo di Gabinetto.

A giugno 2012 diventa Vicario e, da novembre, è il più giovane vicecapo della Polizia di Stato e fra i più stretti collaboratori dell’allora ministra dell’Interno, Annamaria Cancellieri.

Dal 15 maggio 2017 è stato nominato prefetto di Bologna.

Il 7 giugno 2018, con l’insediamento del governo Conte, è stato nominato capo di gabinetto del ministero dell’Interno.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI