Covid ultime 24h
casi +24.099
deceduti +814
tamponi +212.714
terapie intensive -30

“Mamma ci stanno uccidendo, aiuto!”: la drammatica telefonata di uno studente che era sul bus incendiato

Di Laura Melissari
Pubblicato il 21 Mar. 2019 alle 14:37 Aggiornato il 21 Mar. 2019 alle 14:41
0
Immagine di copertina

“Mamma, siamo in un pullman, ci stanno uccidendo, ci stanno portando in un posto sconosciuto, non sappiamo dove ci portano, ci vogliono uccidere tutti, ci stanno portando via, mamma, aiutami”. Sono le tremende parole di Adam, uno dei giovani studenti sul bus incendiato a San Donato Milanese.

Impossibile riuscire a immedesimarsi nello stato d’animo del bambino e della madre che ha ricevuto la telefonata all’improvviso.

Così il piccolo Rami ha evitato la strage sul bus a Milano

I bambini sono stati salvati dall’intervento dei carabinieri e delle forze dell’ordine, intervenuti sul posto dopo la chiamata di uno degli studenti a bordo.

La commovente lettera dei Carabinieri ai colleghi intervenuti per salvare i bambini sul bus in fiamme

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.