La musica elettronica tiene lontane le zanzare: il nuovo metodo per combatterle

Il nuovo repellente contro i fastidiosi insetti

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 4 Apr. 2019 alle 13:24 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:09
0
Immagine di copertina

Dallo zampirone all’Autan passando per gli integratori alimentari: se tutti questi metodi risultano inefficaci a contrastare le fastidiosissime zanzare potete provare con la nuova scoperta di un team di ricercatori asiatici.

Secondo il gruppo internazionale di scienziati provenienti da Giappone (Fukuoka), Malesia, Thailandia, Indonesia e Isole Cayman, infatti, la musica elettronica infastidisce le zanzare.

All’ascolto del brano Scary Monsters And Nice Sprites del dj statunitense Skrillex, le zanzare Aedes aegypti si allontanano. La musica elettronica rallenta, quindi, la riproduzione di questi “malefici” insetti e riduce il tasso di morsi e punture.

Nello studio i ricercatori hanno testato le sonorità in relazione all’attività degli insetti. La musica elettronica si può quindi considerare il nuovo repellente contro le zanzare.

Il suono è “cruciale per la riproduzione, la sopravvivenza e il mantenimento della popolazione di molti animali”, si legge nello studio pubblicato sulla rivista scientifica Acta Tropica. Le vibrazioni di questo genere musicale, infatti, hanno l’effetto di ridurre la capacità di riprodursi nelle femmine della specie.

“L’osservazione degli effetti della musica in grado di disincentivare l’attacco agli ospiti, ridurre l’attività ematofaga degli insetti e disturbarne la riproduzione apre nuove strade allo sviluppo di metodi di controllo e di difesa basati sulle vibrazioni per contenere le malattie veicolate dalle zanzare”.

Ecco il brano che dovreste ascoltare per tenere lontano le zanzare:

Il miglior metodo per combattere le zanzare

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.