Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Volano schiaffi tra due sorelle a bordo di un volo Ryanair e l’aereo parte in ritardo

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 2 Lug. 2019 alle 13:51 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:23
13
Immagine di copertina

Il volo parte in ritardo per una lite tra due sorelle

Volano schiaffi, invece che aerei. A causa di una violenta lite a bordo, un aereo di Ryanair è partito da Brindisi con oltre un’ora di ritardo. Protagoniste del litigio due sorelle, che poco prima che l’aereo si alzasse in volo dalla cittadina pugliese, in direzione dell’aeroporto di Orio al Serio, hanno iniziato a litigare con una certa foga.

Le due sorelle dalle parole sono presto passate alle manie, prendendosi letteralmente a schiaffi in faccia. A dare notizia del bizzarro episodio consumatosi a bordo del volo FR8496 di Ryanair è il giornale locale Il Quotidiano di Puglia.

Secondo quanto riportato dai media locali, pare che la lite sia stata talmente furiosa da far sì che il comandante decidesse di ritardare il volo. Ma non solo: per placare l’ira delle due sorelle il comandante si è visto costretto a chiamare le forze dell’ordine, che hanno atteso le donne all’aeroporto di arrivo di Orio al Serio.

Il volo parte in ritardo per una lite tra due sorelle | I testimoni a bordo

Alcuni testimoni hanno raccontato al Quotidiano di Puglia i momenti assurdi che hanno ritardato la partenza del loro volo: “Eravamo in attesa del decollo quando abbiamo sentito due ragazze dapprima litigare e poi passare alle mani”.

I passeggeri del volo FR8496, spazientiti per quella situazione, hanno anche chiesto che le due venissero fatte scendere dall’aereo: “Qualcuno di noi, al limite della pazienza per quello che stava accadendo, ha anche urlato ‘fuori’, ma solo per permettere che quel viaggio potesse finalmente iniziare. A bordo c’erano anche diversi bambini”.

Ancora non è chiaro il motivo che ha scatenato la lite violenta tra le due. Le sorelle erano sedute nella parte anteriore dell’aereo e gli altri passeggeri le hanno sentite iniziare a discutere. Velocemente la discussione si è trasformata in un furioso litigio.

“Il tempo passava e l’aereo continuava a non lasciare la pista, accumulando così un sensibile ritardo. A bordo, poi, non è mancato un via vai di gente nel corridoio centrale. Insomma, sembrava che quella storia non finisse mai. Poi il decollo, un’ora dopo quanto previsto”, ha testimoniato una delle persone a boro del volo FR8496.

Ryanair, nuove tariffe per i bagagli a mano: ecco cosa cambia

13
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.