Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Vini Capodanno | Ecco le scelte migliori per brindare all’arrivo del 2019

Di TPI
Pubblicato il 31 Dic. 2018 alle 07:11 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:06
0
Immagine di copertina

Vini Capodanno 2019 | Bottiglie | Cenone | Brindisi | Antipasto | Primi | Secondi 

VINI CAPODANNO 2019 – Cosa c’è di più importante delle bollicine per brindare all’arrivo del nuovo anno?

Un po’ per scaramanzia, un po’ per tradizione, il cenone di Capodanno non può prescindere dall’accompagnamento di un buon vino.

Che sia in piazza, con gli amici o con i propri parenti, milioni di bottiglie verranno stappate alla mezzanotte in punto per festeggiare la fine del 2018 e l’inizio del 2019.

Se non avete ancora deciso su cosa optare, ecco alcune opzioni da tenere in considerazione.

> QUI LE RICETTE DI TPI PER IL CAPODANNO

Innanzitutto c’è da dire che la scelta del giusto vino va fatta in base al menù. Un buon accompagnamento infatti esalterà le nostre portate e i loro sapori.

> QUI I CONSIGLI SU COSA CUCINARE A CAPODANNO

Vini Capodanno 2019 | Gli antipasti

Per chi opterà per un menù a base di pesce, come tradizione vuole, meglio puntare su un bianco.

In questo caso, per cominciare il lungo cenone, una buona scelta può essere un Prosecco.

Se invece volete optare per qualcosa di più originale, può andare bene un vino rosato, come un Contessa Rosa Rosè Fontanafredda.

Chi invece metterà in tavola come antipasto un mix di salumi e formaggi stagionati, può orientarsi su un vino rosso piuttosto giovane, come un Barbera Borgogno.

Vini Capodanno 2019 | I primi

Veniamo ai primi. Se preparerete un primo piatto abbondante e corposo, come una pasta al sugo o una lasagna, il vino deve essere altrettanto robusto.

In questo caso non faremo certo brutta figura scegliendo una bottiglia tradizionale come un Barbera d’Asti.

Con pasta ripiena come tortellini o cappelletti, invece, l’ideale è un buon Lambrusco.

Un’alternativa può essere un Primitivo pugliese, un vino deciso e intenso.

Per chi invece degusterà un primo a base di pesce, è preferibile un bianco come il Verdicchio.

Con un sugo bianco di pesce, infine, si può optare per un Sauvignon, cioè un bianco secco.

Vini Capodanno 2019 | I secondi

Siamo ai secondi. Questo è il piatto forte della  vostra cena, per questo è l’occasione giusta per sfoderare l’asso nella manica.

Un consiglio? Si può puntare su uno dei migliori vini veneti come l’Amarone della Valpolicella, un rosso austero e vigoroso.

Alternative altrettanto valide sono il Barolo Borgogno, il Barbaresco Cascina Monte e l’Amarone Bolla.

Chi mangerà invece pesce può acquistare un Gewuerztraminer San Michele Appiano, ideale per piatti ricchi e ben conditi.

Vini Capodanno 2019 | Il brindisi

È mezzanotte, arriva il momento del brindisi. Mentre ci si scambia gli auguri e si addenta una fetta di panettone, l’ideale è un classico spumante.

Le bollicine dolci sono infatti assolutamente indicate in occasioni del genere.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.