Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Capodanno 2019 a tavola | I consigli in vista del cenone: cosa cucinare e i cibi portafortuna

Di TPI
Pubblicato il 1 Gen. 2019 alle 07:00 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 09:06
0
Immagine di copertina

Cenone di Capodanno | Cosa cucinare | Consigli | Piatti tipici | Tradizioni | Menù | Cibi portafortuna | Antipasti | Primi | Secondi 

CAPODANNO COSA CUCINARE – Una serata di festa, per brindare all’arrivo del nuovo anno.

Il cenone di Capodanno ha una valenza particolare, perché segna la fine di un periodo lungo dodici mesi e l’inizio di una nuova fase.

Un nuovo anno fatto di sogni, progetti, speranze e obiettivi da raggiungere.

Ma anche un momento per riflettere su quanto accaduto nei 365 giorni precedenti.

Per questo, che lo trascorriate in compagnia di amici o parenti, la serata del 31 dicembre dovrà essere organizzata nei minimi dettagli.

> QUI LE RICETTE DI TPI PER IL CAPODANNO

Anche perché in occasioni del genere, almeno per alcuni, la scaramanzia la fa da padrone.

Vediamo, dunque, cosa preparare per il cenone di Capodanno, in modo da rendere soddisfatti i vostri ospiti.

> QUI I VINI PER IL CAPODANNO

Capodanno | Cosa cucinare | Antipasti

Innanzitutto bisogna dire che ogni regione ha le proprie tradizioni culinarie. Il nostro consiglio è quello di rispettarle, perché in genere i piatti tipici sono apprezzati da tutti.

Per quanto riguarda gli antipasti, normalmente non si rinuncia a un bel mix di formaggi e salumi.

Soprattutto al sud, infatti, non mancano i latticini, come mozzarelle di bufala e scamorze, mentre in altre regioni un must sono le patate.

Capodanno | Cosa cucinare | Primi

Veniamo ai primi. Normalmente per il cenone del 31 si preferisce un primo di pesce, come spaghetti o risotto ai frutti di mare.

Ma in altre località si punta forte sulla pasta in brodo: agnolotti, tortelli e tortellini sono piatti tipici del Capodanno.

Capodanno | Cosa cucinare | Secondi

Tra i secondi, anche qui bisogna distinguere tra quelli a base di carne e quelli a base di pesce.

Nel primo caso sono imprescindibili lo zampone e il cotechino. L’abbinamento, per quanto riguarda i contorni, è d’obbligo: le lenticchie.

Per chi vuole proporre un menù piuttosto ricco, si può scegliere di mettere in tavola un altro secondo, come pollo, arrosto o salsiccia.

Tra chi preferisce un secondo di mare, invece, si può optare per il salmone, il polpo o l’intramontabile baccalà.

Capodanno | Cosa cucinare | Cibi portafortuna

Infine una curiosità. Sin dall’antichità, alcuni piatti sono considerati propiziatori in vista del nuovo anno.

Ecco allora una serie di piatti porta fortuna da portare in tavola: ovviamente le lenticchie, che secondo la tradizione “portano soldi”.

Poi i fagioli, il riso, il maiale, il peperoncino, le verdure verdi, i noodles, l’uva, i mandarini, il melograno, la frutta secca.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.