Le app per smartphone che trasformano i messaggi vocali in testo

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 12 Dic. 2018 alle 17:06 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 11:49
0
Immagine di copertina

App per trasformare audio in testo

Vi sarà certamente capitato di ricevere un messaggio audio che in quel momento non potete ascoltare perché siete a scuola, al lavoro oppure nella sala d’attesa del medico. Se non si hanno con sé gli auricolari, di solito si posticipa l’ascolto. Esistono però delle app per smartphone in grado di risolvere il problema, trasformando il file vocale in un testo.

Su Apple Store e Google Play Store sono molte le opzioni per agevolare la messaggistica instantanea e consentirci di conoscere subito il contenuto del messaggio che ci è stato inviato.

Di seguito ecco alcune di queste app.

Speechless

Speechless è un’app gratuita disponibile sia per il sistema operativo iOS sia per Android. Funziona solo con file inviati su Whatsapp.

Per utilizzarla bisogna entrare su Whatsapp, premere a lungo sul messaggio vocale che si vuole trascrivere, cliccare su “Inoltra” e poi su “Condividi”. A quel punto basterà premere sull’icona di Speechless che apparirà: l’app convertirà l’audio in un testo che apparirà sul display del cellulare.

Audio to text for WhatsApp

Anche Audio to text for WhatsApp è gratuita ed è disponibile sia per iOS sia per Android, ma a differenza di Speechless può essere utilizzata non solo su WhatsApp ma anche su altre piattaforme di messaggistica istantanea, come Telegram.

Per utilizzarla basta tenere premuto sul messaggio audio che si vuole trasformare in testo e poi cliccare su “Condividi” scegliendo l’icona di Audio to text.

Transcriber for WhatsApp

Transcriber for WhatsApp è gratis, ma è disponibile solo per smartphone con sistema operativo Android.

La modalità di conversione del file è simile alle app di cui sopra: basta tenere premuto sul messaggio audio che si vuole trasformare in testo e poi cliccare su “Condividi” scegliendo l’icona di Transcriber for WhatsApp.

Da segnalare che nelle impostazioni l’utente può scegliere la qualità della conversione: bassa, media o alta. Più la qualità richiesta è alta, più tempo ci vorrà per la trasformazione da audio a testo.

LEGGI ANCHE: Le app gratuite più utili da scaricare: Da come poter guardare Netflix sul cellulare a come comandare a distanza il nostro pc

LEGGI ANCHE: Perché dovresti smettere di fare il login con l’account Facebook su altre app

LEGGI ANCHE: WhatsApp, c’è un trucco per scoprire se il partner ti tradisce

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.