Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 00:05
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

L’ennesimo strafalcione della deputata M5s Teresa Manzo: l’errore nella bio di Instagram fa impazzire il web

Immagine di copertina
Teresa Manzo. Credit: Twitter/Teresa Manzo

La Portavoce alla Camera dei deputati dal 4 marzo 2018 per il Movimento 5 stelle già in passato si è resa protagonista di gaffe

Teresa Manzo colpisce ancora. La deputata del Movimento 5 Stelle, già nota per aver detto più di uno strafalcione, torna a farne uno. Su Instagram si chiama “Terry Manzo” e nella bio della pentastellata si legge: “Portavoce alla Camera dei deputati dal 4 marzo 2018 per il Movimento 5 stelle. Commissione Bilancio”.

Adesso. Perché fino a qualche ora fa la deputata pare avesse un’altra descrizione. Su diverse pagine Facebook gira lo screenshot della bio incriminata: “Ergo Cogito Sum… Penso Dunque Sono”. Non serve un laureato in lettere classiche per rendersi conto dell’enorme castroneria scritta dalla portavoce alla Camera dei deputati del Movimento 5 Stelle.

teresa manzo bio instagram errore
Credit: Facebook/Abolizione del suffragio universale

La dicitura esatta è, come è ben noto, “cogito ergo sum”. Sulla traduzione la Manzo non ha toppato, ma è impossibile non sorridere (amaramente) di fronte allo strafalcione.

Gli strafalcioni passati

L’ennesimo della deputata a cinque stelle. Sul finire dello scorso anno, il 29 dicembre 2018, “Terry” teneva il suo discorso davanti agli altri deputati della Camera, rispetto alla dichiarazione di fiducia all’esecutivo giallo-verde sulla cosiddetta Manovra del Popolo.

Ascoltando bene le parole della pentastellata, però, si notano una serie di gaffe non indifferenti. La deputata inanella un errore dopo l’altro: errori grammaticali si susseguono a parole inventate in un mix al limite dell’imbarazzo. “In televisione e sui giornali vediamo un pupularsi di opinionisti”, diceva la Manzo, che continuava riferendosi a “chi è andato all’estero per trovare maggiore ricchezza, maggiore dettaglio“, per sottolineare inoltre come i politici, grazie al governo del Cambiamento, non incasseranno più il vitalizio “a sbaffo“.

Per concludere in bellezza, la portavoce alla Camera del Movimento 5 Stelle ha fatto una promessa, dicendo che sarebbe stato compito del M5s  togliere “i giovani da quel divano dove erano stati messi a parcheggio!”.

Leggi anche: Il record di strafalcioni di Teresa Manzo: la deputata del M5s ne fa quattro in un minuto

Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Gossip / Franco Oppini, la confessione hot: “Il mio segreto con Ada Alberti? Facciamo l’amore otto ore al giorno”
Gossip / Gli insulti alla moglie italiana di Morata dopo la partita contro la Spagna
Gossip / “Can Yaman furioso”, “Diletta Leotta lo trattiene”: cos’è successo davvero in Turchia | VIDEO
Gossip / Massimo Boldi è di nuovo innamorato, lei ha 34 anni di meno: “Mi sfugge, si ritrae”
Gossip / Amedeo Goria e la fidanzata Vera Miales: “Facciamo l’amore 5 volte al giorno”
Gossip / La compagna del virologo Pregliasco: “Totalmente contraria al fatto che vada in tv, gli dico che è un pirla”
Gossip / Jennifer Lopez e Ben Affleck di nuovo insieme: il video del bacio
Gossip / Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin, fa coming out: “Sono bisessuale”
Costume / Kanye West e Irina Shayk stanno insieme: le foto della coppia in vacanza in Provenza
Gossip / “Me sto a sentì male”, la reazione della fidanzata di Damiano per la vittoria all’Eurovision