Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Il record di strafalcioni di Teresa Manzo: la deputata del M5s ne fa quattro in un minuto

Di Giulia Angeletti
Pubblicato il 29 Gen. 2019 alle 11:06
0

Era il 29 dicembre 2018, il giorno precedente al voto finale sulla legge di Bilancio – che ha ricevuto l’approvazione definitiva alle 16.45 del 30 dicembre – e nell’Aula di Montecitorio la deputata del M5s Teresa Manzo teneva il suo intervento relativo alla dichiarazione di fiducia all’esecutivo giallo-verde sulla cosiddetta Manovra del Popolo.

Il discorso della pentastellata, però, è risultato pieno di strafalcioni. Uno dopo l’altro, gli errori e le parole inventate si sono susseguite a raffica nelle sue dichiarazioni: da “in televisione e sui giornali vediamo un pupularsi di opinionisti” a “chi è andato all’estero per trovare maggiore ricchezza, maggiore dettaglio” fino ai politici che – grazie al governo del Cambiamento – non incasseranno più il vitalizio “a sbaffo“, l’onorevole si è comunque mostrata molto coinvolta in quello che stava asserendo.

Tanto che, quando ha fatto riferimento alla cattiva gestione delle crisi bancarie da parte del precedente esecutivo, ha alzato la voce e gridato accorata “Avete tutelato i truffatori e vi siete dimenticati dei truffati! Ricordatelo!” mentre gli altri deputati del M5s l’hanno altrettanto calorosamente applaudita ed acclamata.

Poi, per concludere in bellezza, la Manzo ha fatto una promessa, dicendo che sarebbe stato compito del M5s  togliere “i giovani da quel divano dove erano stati messi a parcheggio!”.

Il mix di errori della Manzo è stato notato dalla trasmissione di Radio 1 Un giorno da pecora, che ha realizzato un esilarante video in cui i conduttori Geppi Gucciari e Giorgio Lauro prendono in giro la valanga di strafalcioni della deputata grillina.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.