Covid ultime 24h
casi +15.204
deceduti +467
tamponi +293.770
terapie intensive -20

30 anni dalla creazione dei Simpson, per festeggiare l’Empire State Building diventa giallo

Di Alessandro Armellini Morosini
Pubblicato il 19 Dic. 2018 alle 12:05 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 11:47
0
Immagine di copertina

L’Empire State Building, il celebre grattacielo di New York, nelle notte di domenica 16 dicembre 2018 ha cambiato colore per celebrare i trent’anni dalla nascita dei Simpson, la celebre serie tv.

Il grattacielo di stile art déco di New York è diventato giallo, colore caratteristico dei personaggi della serie, per una notte intera.

La prima messa in onda dei Simpson risale al 17 dicembre 1987, la serie ambientata a Springfield riscosse subito molto successo.

Già in passato l’Empire State Building era diventato giallo. Nel 2007, infatti, l’iconico grattacielo si era illuminato per l’uscita del film “The Simpsons Movie“, in cui Homer fu artefice di disastri insieme al suo animale domestico (un maiale) e misero a rischio l’intero pianeta.

Quest anno I Simpson hanno raggiunto un ulteriore record: è diventa infatti la serie più lunga di sempre. La sitcom creata da Matt Groening vanta un totale di 636 episodi.

I Simpson, inoltre, hanno vinto 33 Emmy awards, 30 Annie Awards (riconoscimento cinematografico dedicato al campo dell’animazione) e 11 Writers Guild of America Awards, un premio nato nel 1949 assegnato per il contributo che sceneggiature e sceneggiatori danno per i film, la televisione e la radio.

I pupazzi della famiglia più conosciuta d’America hanno fatto anche visita all’interno dell’Empire State Building per festeggiare i trent’anni di storia.

Anche se rimane una serie da record, con una fanbase molto solida, le percentuali di ascolto sono calate rispetto al passato, la ventisettesima stagione è stata guardata infatti da quattro milioni di persone.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.