Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Gossip

Sharon Stone: “Dopo l’ictus ho perso tutto. E sono stata dimenticata come Lady Diana”

Immagine di copertina
Credit: Afp

L'attrice di Basic Instinct racconta la malattia che l'ha colpita nel 2001 e come è cambiata la sua vita

Sharon Stone e il dramma dell’ictus: “Sono stata dimenticata come Lady Diana”

Quando un ictus l’ha colpita, più di dieci anni fa, la vita di Sharon Stone è cambiata. Si è sentita abbandonata da tutti, colleghe e mondo dello show business, anche se veniva dall’apice del successo dopo il ruolo da protagonista ricoperto in Basic Instinct.

L’attrice, che ha appena compiuto sessant’anni, racconta la dolorosa esperienza della malattia in un’intervista a Variety realizzata nel corso di un evento benefico per sensibilizzare sulla salute del cervello femminile. Stone ha parlato degli anni successivi all’attacco e ha raccontato le difficoltà incontrate nel superare uno dei momenti più dolorosi della sua vita.

“Tutti mi hanno trattato in modo scortese e brutale. Sia le mie colleghe sia il giudice che ha trattato il caso dell’affidamento di mio figlio”, ha ricordato nell’intervista riferendosi a Roan, che all’epoca della sentenza aveva otto anni, adottato insieme all’ex marito Phil Bronstein.

“Dall’affido di mio figlio Roan al mio posto nel business, ho perso tutto. Ero la star del cinema più ambita, poi sono stata dimenticata. La mia storia è simile a quella di Lady Diana”, ha ricordato.

“Mia madre e mia nonna hanno avuto un ictus. Io ho avuto un grave ictus con nove giorni di emorragia cerebrale. Non credo che nessuno capisca quanto sia pericoloso un ictus per le donne e quello che serve per riprendersi, io ci ho impiegato sette anni”, ha proseguito.

“Se avete un forte mal di testa, dovete correre in ospedale. Io ho aspettato tre o quattro giorni e quando sono finita sotto i ferri avevo l′1% di possibilità di sopravvivere”.

Il ritorno dietro la macchina da presa, e poi al cinema, è arrivato grazie a Bernard Arnault, che le ha fatto sottoscrivere un accordo come testimonial di Dior: “Le sarò sempre grata, mi ha salvato”.

Ti potrebbe interessare
Gossip / Chef della Prova del Cuoco fa coming out: “Ora sono Chloe, donna transgender”
Costume / Chi è Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin
Costume / Damiano dei Maneskin pubblica una foto con la fidanzata Giorgia Soleri: “Dopo 4 anni si può dire?”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Chef della Prova del Cuoco fa coming out: “Ora sono Chloe, donna transgender”
Costume / Chi è Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin
Costume / Damiano dei Maneskin pubblica una foto con la fidanzata Giorgia Soleri: “Dopo 4 anni si può dire?”
Gossip / Stornello romano per Salvini e la fidanzata Francesca Verdini a Castel Gandolfo | VIDEO
Costume / Fedez e le “scarpe di Satana” con il sangue nella suola
Costume / Simona Ventura a TPI: “Vedo poco l’Isola dei Famosi, ho molti Webinar”
Gossip / È nata Vittoria, la figlia di Chiara Ferragni e Fedez: la sua prima foto
Gossip / Belen, festa in zona rossa per la sorella Cecilia: "Alla faccia del Covid"
Costume / Fedez torna a parlare degli attacchi di panico: “Stavo per vomitare, vedevo sfocato e mi mancava il respiro”
Gossip / Arisa lasciata dal fidanzato a pochi mesi dal matrimonio