Me
HomeGossip

Caos Sanremo, Loredana Bertè e Ultimo per protesta non vanno a Domenica In

Di TPI
Pubblicato il 10 Feb. 2019 alle 17:50 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:10
Immagine di copertina

Dopo i fischi durante la serata della finale, le polemiche sull’esito della 69esima edizione del Festival di Sanremo sono proseguite all’indomani, nel corso della consueta appendice di Domenica In.

Al centro della bufera sempre Loredana Bertè, che si è classificata quarta ma che il pubblico del Teatro Ariston avrebbe voluto veder trionfare [qui la classifica completa].

La cantante ha rifiutato di partecipare al salotto domenicale di RaiUno, che, come da tradizione ormai consolidata, ha visto sfilare i protagonisti del festival per una passerella conclusiva.

Berté avrebbe deciso di disertare l’appuntamento con Domenica In perché molto delusa dal quarto piazzamento in classifica. In solidarietà con lei anche altri concorrenti del festival hanno dato forfait, tra cui Ultimo.

“C’è un cartello di cantanti solidali con Loredana Bertè, per questo tutti disertano”, ha spiegato Luca Dondoni, giornalista del quotidiano La Stampa, durante il programma.

La scelta di Bertè è stata accolta con dispiacere dalla conduttrice di Domenica In, Mara Venier: “Avrei voluto averti qua, ma va bene così”, ha detto la presentatrice: “Qui avresti trovato un’amica che ti vuole bene da trent’anni e che ha fatto molto per te. Forse meritavi almeno il premio della critica, però io ti aspettavo, ti volevo qua”.

La sera precedente, durante la finale del Festival di Sanremo, al momento dell’annuncio della classifica gli spettatori presenti al Teatro Ariston hanno fischiato sonoramente, dimostrando tutto il loro disappunto.

A non convincere il pubblico sanremese anche la quinta posizione per Simone Cristicchi e la sesta per Daniele Silvestri.

Per la platea dell’Ariston la vincitrice era Loredana Bertè in maniera unanime. Il brano ‘Cosa ti aspetti da me’ ha convinto il pubblico, tanto che a ogni esibizione ha ricevuto un’autentica standing ovation.