Me

Il grande bluff del Prati-gate: bugie e lacrime da Barbara D’Urso. E ora dai salotti tv si passa in tribunale

Di Francesco Fredella
Pubblicato il 23 Mag. 2019 alle 08:06 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:42
Immagine di copertina

Pamela Prati novità Live non è la D’Urso – Simone Coppi. David Coppi. E, ovviamente, Mark Caltagirone (l’uomo fantasma che avrebbe dovuto sposare la Prati). Siamo di fronte a tre finte identità costruite ad hoc per quello che ha tutto il sapore di un vero inganno architettato nei minimi dettagli.

Mesi e mesi di attesa, ore ed ore di trasmissioni, pagine e pagine di giornali. Fiumi di parole. È sempre più difficile raccontare il Prati-gate, una vera soap che va avanti con puntate e colpi di scena, che potrebbe arrivare ai titoli di coda spostandosi dai salotti tv al tribunale. Infatti, Eliana Michelazzo da Barbara d’Urso ha svelato di essere stata vittima di un gioco perverso architettato da qualcuno alle sue spalle che le avrebbe fatto credere per 10 anni della reale esistenza di un fidanzato immaginario: Simone Coppi. Chi c’è dietro i tre profili falsi di questi uomini mai esistiti?

Mistero. Intanto, la Michelazzo ha denunciato ieri Pamela Perricciolo. E l’indagine si allarga a macchia d’olio. Adesso tocca alla magistratura fare luce sulla vicenda con un’inchiesta che è partita da poco ma potrebbe terminare in poco tempo.

Ricapitolando: per dieci lunghi anni Eliana ha creduto di essere fidanzata con un certo Simone Coppi, che ha visto una mezza volta casualmente ma si trattava di una persona che si è prestata al grande bluff. Chat e conversazioni per anni solo tramite computer. Un vero rapporto virtuale. Anche dal punto di vista sessuale.

Ci sarebbero, secondo il racconto della Michelazzo in tv, video intimi che nel corso degli anni la Michelazzo avrebbe scambiato con il profilo di Simone Coppi. Questo potrebbe essere uno dei risvolti più inquietanti di una vicenda che di cronaca rosa ha ormai ben poco.

Poi è spuntato Mark Caltagirone, altro fantasma, che avrebbe fatto innamorate la Prati. Stesso modus operandi: chat e nessun incontro. Matrimonio annunciato e poi annullato dopo il polverone.

L’ex agente della Prati ha pianto come un fiume in piena prima di sedersi in studio di Canale 5 (si tratta di un’intervista registrata sabato poi la Michelazzo è tornata a Roma lontano da tutti). Eliana e la Prati sono vittime di una truffa amorosa? Secondo quello che lei stessa ha raccontato sarebbe proprio così. Ma come mai hanno mentito per mesi? Come mai Eliana e la Prati non hanno preteso un incontro con tale Simone Coppi e Mark Caltagirone? Interrogativi leciti, vista la complessità del caso.

Dopo la bomba sganciata dalla d’Urso cosa farà adesso la Prati, che fino a pochi giorni ha continuato ad allontanare i cronisti? Secondo le nostre anticipazioni, a stretto giro di posta dovrebbe arrivare la risposta dell’ex showgirl alla Michelazzo e alla Perricciolo con una mega intervista (probabilmente dalla Toffanin). Rebus Perricciolo: dove si trova? Assente. Sul suo profilo Instagram l’ultima foto pubblicata risale a diverse settimane fa. Poi zero. Sarebbe ancora a Roma, ma tutti vorrebbero spiegazioni da lei.

Intanto secondo quanto riporta Dagospia, Pamela Prati “è piena di debiti da bingo e, plagiata o no, si è messa in mano al duo”.

Caso-Prati, la rivelazione shock: “Le due manager gestivano falsi profili per ricattare i vip”

Dentro il Rojava, guerra di Siria