Me
HomeGossip

Pamela Prati diffida il Festival di Maratea e dice no al cortometraggio su Mark Caltagirone

Di Redazione TPI
Pubblicato il 19 Lug. 2019 alle 19:32 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:16
Immagine di copertina

Pamela Prati diffida il film su Mark Caltagirone.

È in programma per il 26 luglio la proiezione del corto del regista Gianni Ippoliti sul Prati-Gate. Ma il caso ha provocato qualche fibrillazione, visto che la showgirl – tramite il suo avvocato Lina Caputo – avrebbe diffidato il Festival a proiettare il corto. Un no secco, senza mezzo termini.

Chi è Mark Caltagirone? Il misterioso promesso sposo di Pamela Prati

Sembra che alla Prati non vada giù l’idea di Ippoliti, volto noto della tv, che aveva messo in piedi un corto per raccontare il giallo dell’anno, diventato a tutti gli effetti un caso di cronaca con ben 40 denunce in Procura.

Come vi abbiamo svelato, il cast del corto di Ippoliti è composto da Massimo Di Carlo, che presta il volto a Mark Caltagirone (il fantomatico sposo di Pamela Prati) mentre Elisa Bartolotti interpreta Barbara D’Urso, visto che nel suo salotto tv si sono consumati confronti e interviste sul caso dell’anno. Pamela Prati, invece, è interpretata da Fabiana Latini. Non dovrebbe esserci traccia di Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, le due ex agenti della primadonna del Bagaglino. La Michelazzo, tra l’altro, sta scrivendo un libro su tutta questa vicenda.

“Mark Caltagirone esiste”: l’annuncio shock di Gianni Ippoliti che sta realizzando un film su Pamela Prati