Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

“Mark Caltagirone esiste”: l’annuncio shock di Gianni Ippoliti che sta realizzando un film su Pamela Prati

Di Redazione TPI
Pubblicato il 18 Lug. 2019 alle 15:41 Aggiornato il 18 Lug. 2019 alle 15:42
0
Immagine di copertina

Mark Caltagirone esiste: arriva il film di Gianni Ippoliti su Pamela Prati 

Dalla tv alle aule tribunale. Ma tutto sta per diventare un cortometraggio. Il Prati-gate è pronto alla “prova ciak”. Torna a galla la storia del matrimonio tra Pamela Prati e l’inesistente Mark Caltagirone, che ha tenuto banco per mesi. Chi pensava che con l’estate fosse in ferie il fantomatico Caltagirone sbaglia di grosso. “Esiste. Mark Caltagirone c’è”, tuona Gianni Ippoliti – storico volto tv – che firma il cortometraggio sul Prati-gate come regista.

Pamela Prati e l’avvocato Irene Della Rocca, nuovo giallo. La tensione arriva alle stelle

Il cast sarà composto da Massimo Di Carlo, che presterà il volto a Mark Caltagirone mentre Elisa Bartolotti interpreterà Barbara D’Urso. Pamela Prati, invece, sarà interpretata da Fabiana Latini (che il pubblico ha conosciuto e apprezzato durante tre stagioni a La vita in diretta dove ha recitato le scene sulle truffe agli anziani. Tra l’altro è anche stata testimonial delle campagne della polizia di stato contro le truffe. Rebus su Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo, le due ex agenti della primadonna del Bagaglino. La Michelazzo, tra l’altro, sta scrivendo un libro su tutta questa vicenda.

Mark Caltagirone Pamela Prati
Fabiana Latini e Pamela Prati

Chi è Mark Caltagirone? Il misterioso promesso sposo di Pamela Prati

Si tratti di una pellicola indipendente, ma che si appresta a diventare un vero successo. “Verrà presentato il 26 luglio al Festival di Maratea, con la premessa che alla luce delle ultime notizie delle 36 denunce si tratta di un vero thriller. Un work in progress”, racconta a TPI il grande Gianni Ippoliti. Che è pronto a sfoderare un particolare inedito, mai raccontato prima.

Pamela Prati, l’assurda storia del matrimonio finto con Marco Caltagirone | Testimonianze a Live Non è la D’Urso

Gianni, quale sarà il soggetto di questo corto?
“Quello che ancora non è stato detto in tutta questa vicenda. Ci sarà un elemento l’unica cosa che nessuno ha ancora detto”.

Ti sei messo a studiare tutta la vicenda?

“Non c’è un italiano che non l’abbia fatto. Ovunque, da internet ai settimanali: si è parlato per mesi del Prati-Gate”.

Perché hai deciso di occuparti di Mark Caltagirone?
“Non è concepibile che per il fatto che i palinsesti si siano chiusi, gli italiani debbano rimanere all’oscuro di questa vicenda. Chiaramente è tutto in progress perchè tutto cambia di giorno in giorno”

Il titolo quale sarà?
“Mark Caltagirone, una storia italiana. L’ho già scelto”.

A che punto siamo con le riprese?
“Lo chiedo io a te. Lo chiedo io a voi giornalisti. Quando finiranno i continui aggiornamenti di tutta questa storia? Forse finiremo tutto. Per adesso si tratta di un cortometraggio, ma se trovassi un produttore potrebbe diventare un film. Chissà “.

La Perricolo e la Michelazzo chi le interpreterà?
“Ancora non ho deciso. Perché nell’idea di fondo del corto potrebbero anche non esserci”.

Parli di un elemento sconvolgente di cui nessuno ha parlato. Che cosa significa?

“Si tratta di un elemento che scardina tutto e liberare da una chiusura che blocca la situazione”.

Non si tratta di una tua interpretazione cinematografica?

“E’ a metà strada. Ho in mano degli elementi nuovi”.

Caltagirone non esiste nella vicenda Prati, tu invece nel tuo cort-trhiller lo inserisci. Come mai?
“Inizierà proprio con Mark in carne e ossa. E ci sono degli elementi che nessuno ha mai detto. Caltagirone esiste. Ve lo assicuro”.

Simone Coppi e Mark Caltagirone in un libro: nuova vita per Eliana Michelazzo, che s’improvvisa scrittrice

Nuova tegola su Pamela Prati: il suo ex avvocato pronto a trascinarla in tribunale

“Quando annunciò il nostro matrimonio io non sapevo nulla”: parla l’ex marito di Pamela Prati

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.