Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Oscar 2019, i Queen si esibiranno sul palco del Dolby Theatre

La pellicola che parla della band, "Bohemian Rhapsody", gareggia nella categoria Miglior film

Di Rossella Melchionna
Pubblicato il 20 Feb. 2019 alle 14:02 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:56
0
Immagine di copertina
Adam Lambert e Brian May dei Queen

OSCAR 2019 QUEEN – I fan sono già in trepidazione. Non solo il 24 febbraio verranno annunciati i vincitori degli Academy Awards 2019, ma a salire sul palco – per un’esibizione canora – saranno i Queen. L’ente che ogni anno consegna le statuette d’oro del cinema ha deciso di puntare sull’arcinota rock band per far risollevare gli ascolti non sempre alti negli ultimi anni.

La scelta, poi, è ricaduta sui Queen – al posto di Freddie Mercury ci sarà Adam Lambert che da anni è diventato il frontman del gruppo – che in qualche modo sono protagonisti di questa 91esima edizione. Bohemian Rhapsody, la pellicola che parla di loro, ha ottenuto ben cinque nomination: Miglior film, Miglior attore protagonista (Rami Malek), Miglior montaggio, Miglior sonoro e Miglior montaggio sonoro. In Italia, secondo i dati Cinetel, è il film più visto in sala dall’1 agosto 2018.

Ad annunciare l’evento, comunque, è stato lo stesso Lambert che su Instagram, sotto un video promozionale, ha scritto: “We will rock the Oscars”.

LEGGI ANCHE: Oscar 2019: tutte le ultime notizie in tempo reale sull’evento del cinema più importante al mondo

Oscar 2019 Queen | Di cosa parla “Bohemian Rhapsody”, il film pluricandidato agli Academy Awards

Il tema principale su cui ruota la pellicola è la ricerca della propria identità. Un argomento su cui si è basata anche tutta la vita del protagonista, Freddie Mercury.

Non solo la vita pubblica, musicale, da icona leggendaria del cantante e della sua band, dunque, ma anche il lato umano, quello più sconosciuto. E soprattutto più fragile.

Bohemian Rhapsody parte da ciò che è successo prima dell’incontro con il chitarrista Brian May e il batterista Roger Taylor. Dal ragazzo che lavora come facchino nell’aeroporto di Heathrow all’inizio di una carriera che lo porterà a trasformarsi dall’anonimo Farrokh Bulsara al leggendario Freddie Mercury.

LEGGI ANCHE: Chi era Freddie Mercury, il leggendario frontman dei Queen

LEGGI ANCHE: Bohemian Rhapsody, il tributo girato in uno scuolabus colpisce anche Brian May in persona | VIDEO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.