Covid ultime 24h
casi +19.644
deceduti +151
tamponi +177.669
terapie intensive +79

La nuova tendenza tra i giovani: mangiare cibi con gli involucri

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 30 Apr. 2019 alle 23:10 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:52
0
Immagine di copertina
Fonte: social network

Da alcuni giorni si parla di una nuova tendenza tra le nuove generazioni: mangiare cibi con gli involucri.

Quella che è stata definita “moda” e che spopola tra gli adolescenti è nata negli Stati Uniti ma si sta diffondendo anche in Europa. La trasmissione è avvenuta tramite i social network con il lancio dell’hashtag #shellonchallenge dove alcuni ragazzi mostrano con video e foto l’impresa di mangiare gli alimenti senza scartarli o con la buccia.

Si chiama “Shell on challenge” è il lancio è avvenuto su Snapchat. Vale sia per frutta come banane o arance da mangiare con buccia o scorza, o con biscotti, panini, merendine varie da addentare senza buttare l’incarto.

In questo modo però si ingerisce anche la plastica che diventa parte integrante dell’alimentazione di chi segue questa folle moda.

“Mangiare plastica può essere pericoloso. Il Bisfenolo A è stato indicato come capace di influenzare gli ormoni. I prodotti chimici in Pvc come il cloruro di vinile sono stati collegati ai tumori”, ha spiegato al New York Post il medico Max Plitt.

Secondo alcuni si tratterebbe però di una bufala, il sito Butac sostiene infatti che: “Si tratta di casi rari, qualche decina di video su Instagram al momento in cui scrivo, poco di più su Snapchat e Twitter. Definirla moda è il sistema usato dai giornalisti per avere la scusa di parlarne, col rischio di essere loro stessi a trasformarla in una tendenza virale. Sia chiaro, siamo tutti d’accordo che non sia sano mangiarsi la buccia dell’ananas, o la plastica della merendina”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.