Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

“Ho fatto sesso due ore dopo il parto”: la confessione di una mamma inglese scatena il web

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 31 Mar. 2019 alle 20:15 Aggiornato il 3 Ott. 2019 alle 13:22
20
Immagine di copertina

In Inghilterra sta facendo molto discutere sul web la confessione in diretta tv di Debbie Hodge, una mamma di 44 anni di Londra, che al programma Channel 5’s On Benefits ha raccontato di aver fatto sesso con il suo compagno due ore dopo la nascita della loro bambina, Amelia.

“In quel momento – ha dichiarato la donna – non sentivo alcun dolore grazie all’epidurale. È stata un’esperienza molto speciale”. Sui social, però, si sono subito sollevate moltissime polemiche: tanti utenti, infatti, hanno rimproverato alla donna di aver avuto poco tatto, oltre a mettersi in pericolo di vita.

Intervistata dal Sun, la donna si è subito difesa: “Incinta o no, sono una persona che si trova bene nella sua pelle. Mi piace il sesso e dopo ognuna delle mie prime tre gravidanze ho fatto l’amore con il mio compagno entro le due settimane successive. Questa volta è capitato dopo solo due ore. È stato incredibile”.

Si vergognano dopo il parto, ma le mamme sono davvero belle: le foto

Debbie Hodge ha poi raccontato della sua storia d’amore con il compagno, che ha 15 anni in meno di lei, e di essere rimasta molto sorpresa dalla gravidanza. “In realtà – ha confessato – non pensavo di poter restare incinta perché avevo periodi così irregolari con il ciclo, poco prima di Natale invece ho scoperto di aspettare un bambino”

Il giorno della nascita di Amelia, la donna è “entrata in ospedale quattro giorni dopo la scadenza. Stava andando tutto bene, ma durante il controllo di routine il battito cardiaco della bambina era lento. Qualcosa non stava andando per il verso giusto”. All’improvviso, infatti, Dobbie Hodge è stata trasportata d’urgenza in sala operatoria. “È stato un vero shock, fino a quando non ho visto che stava bene. In quel preciso istante tutte le paure sono andate via”, ha detto lei.

Ed è subito dopo quella paura che è rimasta da sola in una stanza privata con il compagno: “Mentre Amelia era nella sua culla, io e il mio compagno ci stavamo facendo delle coccole sul letto, e poco dopo stavamo facendo sesso. Non mi sentivo sexy, ma mi sentivo speciale, molto speciale”.

Per la cronaca: la storia tra Debbie e il suo giovane compagno è finita qualche mese dopo la nascita della loro piccola bambina. Dobbie Hodge, tuttavia, ha dichiarato di credere ancora nel “vero amore”.

20
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.