Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:28
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Gossip

La storia della laurea tarocca di Lino Banfi

Immagine di copertina

L’attore pugliese è stato nominato commissario italiano per l’Unesco e la scelta ha fatto molto discutere

Si sta parlando molto della presunta battuta di Lino Banfi sui laureati (“Basta laureati, porterò un sorriso”, anche un po’ travisata, pare), che l’attore avrebbe pronunciato nel momento in cui è stato nominato commissario italiano per l’Unesco.

Ma siamo proprio sicuri che l’attore e comico pugliese una laurea non ce l’abbia? Beh, tecnicamente ce l’ha. Finta, ma ce l’ha.

A consegnare a Lino Banfi una laurea honoris causa è stata una università telematica fantasma finita al centro di una grossa (anche mediaticamente) indagine, battezzata “Magna magna cum laude”, quanto mai azzeccatissimo.

Era il 2012 quando l’università Giovanni Paolo I iniziava a farsi conoscere dispensando laurea ad attori e personaggi noti del mondo dello spettacolo e della politica. Dietro la farsa c’era tale Luciano Ridolfi, rettore del suddetto ateneo, nemmeno a dirlo.

Così Pasquale Zagaria, meglio noto come Lino Banfi, il 20 ottobre del 2012 si è recato alla sala della Biblioteca Vallicelliana di Roma e ha ricevuto la sua bella laurea “honoris causa” in Scienze della Comunicazione. A consegnargliela il rettore in persona.

Una messa in scena in pompa magna che aveva ingannato anche l’allora presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che con Banfi si era complimentato.

“Comunicare con il sorriso di questi tempi non deve essere semplice”, scriveva Napolitano. “Lei ci riesce con piccoli e grandi”.

Qualche tempo dopo, però, qualcuno se n’è reso conto. La procura di Roma ha iniziato a indagare e ha smascherato il signor Ridolfi, truffatore. Prima di darsi alla vita accademia faceva il tenente, poi ha iniziato a distribuire lauree.

Nella lista dei laureati speciali compaiono nomi del mondo della politica, ma anche della Chiesa. Insieme a Ezio Greggio c’è ad esempio quello di Joaquín Navarro-Valls, ex potente portavoce vaticano ai tempi di Karol Wojtyla. Ma anche Maria Pia Fanfani e il senatore Antonio D’Alì.

Rocco Buttiglione ha ricevuto la laurea in occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico 2010-2011, evento che l’ex tenente di Latina è riuscito ad organizzare addirittura in una sala del Parlamento.

Insomma, tornando a Lino Banfi, l’attore pugliese una cerimonia di laurea ce l’ha avuta, con tanto di pergamena. Tarocca.

Leggi anche: “Spazio ai giovani? Non diciamo stronzete”
Ti potrebbe interessare
Gossip / Il pranzo in famiglia di Ilary Blasi: a tavola c’è anche il cugino di Francesco Totti
Gossip / Aurora Ramazzotti, compleanno rovinato: ecco cosa è successo
Gossip / L’ex calciatore Adriano sparisce per due giorni: la moglie lo lascia dopo appena 24 giorni di matrimonio
Ti potrebbe interessare
Gossip / Il pranzo in famiglia di Ilary Blasi: a tavola c’è anche il cugino di Francesco Totti
Gossip / Aurora Ramazzotti, compleanno rovinato: ecco cosa è successo
Gossip / L’ex calciatore Adriano sparisce per due giorni: la moglie lo lascia dopo appena 24 giorni di matrimonio
Gossip / “Siete solo donnette”: Chiara Nasti e il commento al vetriolo sui social
Gossip / Sonia Bruganelli: “Io e Paolo Bonolis non prendiamo neanche il caffè insieme”
Gossip / Federico Fashion Style e la domanda sulla sua sessualità: “Non devo dire qual è il mio orientamento”
Gossip / Alba Parietti, l’incredibile rivelazione sul compagno Fabio Adami: così ho perso 7 chili in cinque mesi
Gossip / Le foto di Chiara Ferragni con un cerotto al braccio fanno preoccupare i fan dell’influencer
Gossip / “Era molto focoso prima di fare l’amore mi cantava all’orecchio”: Al Bano e la presunta amante spagnola
Gossip / Totti, accordo possibile con Ilary Blasi: “Ma mi costerà un sacco”