Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Ilary Blasi insultata sui social, Massimo Gramellini: “Ecco la differenza fra me e Totti”

Di Maria Elena Gottarelli
Pubblicato il 10 Mag. 2019 alle 09:57 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:47
0
Immagine di copertina
gramellini caffe totti blasi

Oggi caffè amaro.

Venerdì 10 maggio Massimo Gramellini  ha dedicato il suo celebre editoriale sul Corriere della Sera a Ilary Blasi e a suo marito Francesco Totti. Nei giorni scorsi la showgirl romana è stata gratuitamente insultata sui social. Pare che la risposta data dal marito per zittire l'”odiatore” non abbia del tutto convinto Massimo Gramellini, che ha voluto dire la sua.

La vicenda risale a lunedì 6 maggio, quando Ilary Blasi, aveva pubblicato uno dei suoi rari post su Instagram (la pagina della presentatrice televisiva conta poco più di 30 post): la foto ritraeva la sua bambina intenta a giocare con i Lego. In disascalia: “In… costruzione”. Un post del tutto innocente che non ha mancato di scatenare gli insulti di qualche utente, come quello che ha commentato:

“Spero che le tue figlie non seguano il tuo esempio. In estetica sei diventata un mostro, brutta. Sei riuscita a rovinarti, povera ignorante”.

Un insulto certo gratuito, che ha suscitato la reazione di Totti. Con la sua proverbiale schiettezza, l’ex campione della Roma ha risposto: “E tu sei un demente”.

gramellini caffè blasi totti
Francesco Totti e Ilary Blasi, Credit: Instagram

Ilary Blasi insultata su Instagram, la risposta di francesco Totti mette a tacere l’hater

La vicenda sarebbe potuta morire lì, invece Gramellini ha deciso di dire la sua nel suo editoriale di questo venerdì che comincia così: “Se Ilary Blasi fosse mia moglie, avrei risposto così”

Continua il giornalista: “Gentile signore diversamente gentile, tra i danni collaterali delle nuove tecnologie va annoverato quello di avere messo una bomba atomica nelle mani di gente come Lei”.

Rivolgendosi all'”hater” con degli ossequiosi “Lei” muniti di “L” maiuscola e facendo sfoggio di uno stile particolarmente forbito, Gramellini ipotizza la frustrazione che deve caratterizzare la vita di un uomo o di una donna che usa il suo tempo per insultare gli altri svilendone l’aspetto fisico.

E rincara: “Consentendole di entrare nell’intimità di una diva da copertina e di destabilizzarne l’umore con una serie ben assestata di insulti che mai avrebbe il coraggio di rivolgerle guardandola negli occhi, i social offrono anche a Lei ’illusione di sentirsi qualcuno. Mi spiace deluderla: Lei non è nessuno, se non la vittima di se stesso”.

“Totti, se mi rispondi mi tuffo nel Tevere”. L’ex capitano: “A bomba”. Il video diventa virale

Certo, lo stile di Gramellini è piuttosto distante da quello decisamente più conciso di Francesco Totti, che con la risposta “Tu invece sei un demente” aveva già chiuso la questione. E infatti, lo stesso editorialista concluse, forse un po’ ironicamente:

“Per fortuna il marito di Ilary è Totti, che a chi aveva appena definito sua moglie ‘povera ignorante’, ha replicato: ‘Tu invece sei un demente’. Basta, finita lì. Come si dice a Bolzano, quanno ce vò, ce vò”.

Non resta allora che chiedere a Ilary Blasi da quale dei due uomini si sia sentita meglio difesa. Sempre che lei ne avesse davvero bisogno.

Ilary Blasi come non l’avete mai vista: la conduttrice è a Lourdes vestita da suora | FOTO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.