Carta Bianca, Gino Strada fa il verso alla voce di Mario Giordano: il video dello scontro in diretta tv

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 13 Feb. 2019 alle 13:16 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 08:08
0

Il capo di Emergency, Gino Strada, e il controverso opinionista televisivo, Mario Giordano, sono stati protagonisti di un duro scontro in diretta tv. Durante il programma Carta Bianca, condotto da Bianca Berlinguer, i due si sono infatti attaccati sulla questione sbarchi e immigrazione.

Il tema erano le ong, e Mario Giordano afferma che “le politiche attuali di diminuzione degli sbarchi hanno reso più basso anche il numero di morti”. La risposta di Gino Strada gela il pubblico in studio: “I morti non sono diminuiti, vengono solo torturati da un’altra parte, lontano dai nostri occhi”.

“Lei pensa che gli africani vogliano tutti venire in Italia? Pensa che vogliano quello? Ma che idea si è fatto? Ciascuno ha la sua storia”, continua Strada. “Adesso i nostri giovani migrano dall’Italia, se li immagina se venissero espatriati”, spiega il dottore. Mario Giordano replica: “In tutti gli stati del mondo esistono regole d’accesso. Altrimenti teorizziamo l’abolizione dei confini. Finché esiste uno stato, può decidere”.

Giordano incalza: “Non possiamo accogliere tutti”. “Tanti hanno fatto soldi su accoglienza”. “Sono cag**”, ribatte il fondatore di Emergency, “io non riesco a discutere con questo grillo parlante, tra l’altro con la voce sgradevole“.

Il clima si surriscalda. A un certo punto deve intervenire anche la conduttrice Bianca Berlinguer per placare i due ospiti. Gino Strada inizia poi a imitare Giordano. “Bravo faccia l’imitazione”, replica Giordano, “si è ridotto al livello di Sgarbi”.

Gino Strada alla fine dell’intervento è furioso: “Ma dove l’avete trovato? Non l’avevo mai visto, ma scrive?”. E propone all’opinionista di andare a farsi vedere “in una guardia psichiatrica”. Ci vada lei, no lei. Una rissa in diretta. I toni irrimediabili.

> LEGGI ANCHE: Intervista esclusiva di TPI a Gino Strada

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.