Guerra aperta tra Fedez e “Il Fatto Quotidiano”: dopo la polemica del rapper, la risposta del giornale è tagliente

"Noi trash? Forse sei troppo severo con te stesso": la replica del sito di news

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 12 Mar. 2019 alle 13:03 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:24
0
Immagine di copertina
Il giornale risponde all'attacco subito sui social

È botta e risposta tra Fedez e il sito del “Fatto Quotidiano” dopo la polemica pubblicata come story dal rapper su Instagram in cui si lamentava di essere sempre al centro di futili notizie sulla sua vita privata.

Il motivo del contendere riguarda però un momento di “intimità” condiviso dagli stessi “Ferragnez” sui social. L’influencer nei giorni scorsi aveva pubblicato una foto abbracciata sul letto con il marito a piedi nudi in cui si intravedevano delle unghie poco curate e a corredo del post aveva scritto: “Adesso ditemi che i suoi piedi sono meglio dei miei“.

Su quel dettaglio estetico il “Fatto Quotidiano” ci aveva costruito un articolo poi preso di mira dal rapper. “Mi sento gentilmente di chiedere alla testata @ilfattoquotidiano.it se riuscisse a compiere lo sforzo di esimersi dallo scrivere in maniera compulsiva qualsiasi inezia riguardante me e la mia famiglia almeno per una settimana”, si leggeva sulla story ormai sparita dal social.

“E lo dico in primis per il rispetto che ho verso un certo tipo di giornalismo, che a quanto pare sembra aver preso una deriva (soprattutto le piattaforme online) che ad ora risulta difficilmente arginabile. Attendo risposta, fiducioso che tanto non avete molto da fare in redazione a quanto pare. Grazie e saluti da un vostro ex abbonato”.

La tanto sollecitata risposta non è tardata ad arrivare ed è firmata dalla giornalista della testata Claudia Rossi che ha scritto: “Caro Federico la tua attesa non è stata vana ed ecco la risposta che ci chiedi. Sul sito del Fatto Quotidiano pubblichiamo più di cento articoli al giorno tra articoli, video e blog”.

Il seguito si fa sempre più duro: “Il fatto che tu bolli implicitamente come trash quello che tu per primo posti sui tuoi social, legando la nostra presunta deriva a questo tipo di contenuti, beh, che dire, sarà consapevolezza?

Forse sei troppo severo con te stesso. Noi continueremo il nostro lavoro, sperando di migliorarci sempre. Ti continua a fare il tuo, con la speranza che anche tu possa avere un miglioramento costante sulla parte musicale e sulle altre belle cose che fai. È così che si cresce, no?”.

Una replica piccata destinata forse ad avere un ulteriore seguito, al giorno d’oggi “chi di social ferisce, di social perisce”.

Cosa si sono inventati i Ferragnez per il travestimento di Carnevale del piccolo Leone: l’idea geniale 

– La madre di Chiara Ferragni: “Ecco cosa penso di mia figlia e del matrimonio con Fedez

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.