Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Emma Watson e Tom Felton: “C’è sempre stato qualcosa tra di loro”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 21 Nov. 2019 alle 09:28
61
Immagine di copertina
Emma Watson e Tom Felton nei ruoli di Hermione e Draco

Emma Watson e Tom Felton: il feeling tra sul set e fuori

Nessuno l’avrebbe mai detto che tra la dolce Hermione e l’antipatico Draco Malfoy potesse esserci qualcosa di romantico, eppure pare proprio che – fuori dalla saga cinematografica – tra Emma Watson e Tom Felton ci sarebbe un feeling speciale.

A dirlo non è un rumors, ma Rupert Grint. Ebbene sì, il Ron più famoso del mondo si è lasciato scappare il pettegolezzo mandando in visibilio tutti i fan di Harry Potter.

In occasione di un’intervista rilasciata a Entertainment Tonight, per la promozione della nuova serie Servant, Rupert si è sbottonato un po’ e ha raccontato quanto accadeva sul set della saga del giovane mago.

Rupert Grint non usa giri di parole e ammette che tra Emma e Tom “c’è sempre stato qualcosa, qualche piccola scintilla”. Un “qualcosa” di indefinito, che Rupert non si addentra a spiegare. Non vuole alimentare voci su una presunta relazione tra i due giovani attori e così taglia corto: “Eravamo bambini. Era una specie di storia romantica da parco giochi”.

Le parole di Rupert, però, non passano inosservate e i più attenti fanno caso al fatto che proprio negli ultimi giorni sia Emma Watson che Tom Felton hanno fatto sapere di essere single. Lei, intanto, ci tiene a ribadire il suo status e, infatti, in un’intervista rilasciata a Vogue, la Hermione più famosa di sempre ha ammesso che essere single non le dispiace affatto: “Mi piace! È la prima volta che ne sento parlare, ma è fantastico. Anche io faccio parte di questa categoria e, a essere onesto, sono abbastanza felice di far coppia come me stesso”.

Il giovane Ron, invece, ammette che sul set non ci sono state “scintille” per lui. Anzi, l’esperienza di Harry Potter l’ha segnato particolarmente. Non sempre in positivo. Si è trattato di una “grande esperienza” di cui conserva i ricordi, ma ammette che per molto tempo non ha voluto guardare i film in cui ha recitato quando era poco più che un bambino.

“Non volevo rivedermi mentre crescevo e attraversavo tutte le fasi imbarazzanti della mia adolescenza”, ha ammesso l’attore.

Tanto che Rupert Grint non sarebbe affatto d’accordo a recitare in un possibile reboot della saga: “È stato un periodo straordinario delle nostre vite, ma non credo che nessuno di noi vorrebbe tornare indietro. Ma mai dire mai”.

Emma Watson, single e felice, si definisce “self-partnered”

61
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.