Me

Chi è Ed Sheeran, il nuovo re del pop mondiale

Di Francesca Ceccarelli
Pubblicato il 14 Giu. 2019 alle 17:11 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:32
Immagine di copertina
Credit: Ed Sheeran/ Instagram

Ed Sheeran chi è

Che lo si ami o meno Ed Sheeran è uno dei nomi più attesi della nuova edizione del Firenze Rocks ormai alle porte. 

Il prossimo 14 giugno i fan italiani di “Teddy” si riuniranno all’ippodromo di Visarno a Firenze per cantare a squarciagola le hit della nuova stella del pop mondiale.

Ed Sheeran chi è | Biografia

Edward Christopher Sheeran nato ad Halifax il 17 febbraio del 1991 è il cantautore che dalla contea del West Yorkshire ha stregato il mercato discografico planetario. 

Figlio di curatori d’arte,  ha avuto il suo approccio al mondo della musica durante i viaggi con la sua famiglia mentre  nella Scuola Thomas Mills High di Framlingham ha imparato a suonare.

Tra i primi artisti a cui Ed si ispira ancora oggi sono Eric Clapton, Beatles e Elton John

Ma l’ascolto che gli cambiò la vita fu The Marshall Mathers LP di Eminem: impararlo a memoria gli consentì di superare anche i problemi di balbuzie sorti dopo l’asportazione di una voglia sul viso.

Il primo vero debutto su un palco è a un saggio scolastico: un vero trauma ma al tempo stesso un carico di adrenalina che il ragazzo interpretò subito come un segno.

Un altro incontro importante fu quello con Damien Rice, grazie allo zampino della cugina irlandese Laura che nel 2004 lo portò a un secret concert dell’artista in un pub a Dublino.

Dopo il concerto Sheeran conobbe Rice che fu da allora fonte di grande ispirazione per lui.

Intanto inizia a registrare i primi album e lanciarsi sulle prime piattaforme 2.0 come MySpace, grazie al quale riesce a entrare in contatto con i Nizlopi, band che lo porterà in tour prima come fonico e poi come apertura.

Credit: Facebook/ Ed Sheeran

Passano i mesi, Ed ha i primi no dai discografici e si trasferisce a Londra dove teneva concerti per mantenersi.

In questo periodo di alti e bassi porta a casa più di 300 concerti, riuscendo a testare le prime canzoni che riusciva a scrivere: così si divideva tra il feedback dei discografici e quello del pubblico. 

Quando tutto sembra muoversi l’arrivo del mondo social ci mette lo zampino.

Nel 2010 Jamal Edwards, fondatore di SB.TV su Twitter, cerca consigli per un bel film da vedere: Ed, senza pensarci, su risponde “Precious”.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Alla risposta del giovane cantautore inglese Edwards riconosce l’artista che aveva visto in un video pubblicato sul canale Youtube in cui cantava “The City”.

Presto detto, l’input di Jamal sdoganò la voce di Sheeran in tutto il paese dandoli le prime ospitate in tv e dando finalmente credito a quello che il pubblico di internet chiedeva da tempo: la riscossa.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Ed Sheeran chi è | Gli Stati Uniti

Ad aprile dello stesso anno fu il tempo di tentare la carta di Los Angeles: appena atterrato comincò da subito una serie di concerti che mostravano un feedback dal pubblico straordinario.

Il tam tam fu tale che riuscì non solo ad avere un incontro con la Emi ma anche a conoscere la megastar di Hollywood  Jamie Foxx che assieme a Oprah Wilson gli proposero un contratto.

Nel corso del 2010, Sheeran comincia a ottenere sempre più visualizzazioni su YouTube e anche la sua popolarità in Inghilterra cresce: è stato il primo a riunire musica acustica e rap.

L’8 gennaio 2011 pubblica il suo ultimo EP indipendente, No.5 Collaboration Projects con rappresentazioni di vari artisti tra cui Wiley, JME, Devlin, Sway e Ghetts.

Con questo EP, Sheeran guadagna la prima posizione su iTunes senza alcuna promozione o etichetta, vendendo oltre 7mila copie nella prima settimana.

Per dare una svolta alle sue canzoni Ed usa TuneCore, un sito Internet che con trenta sterline permetteva che le proprie canzoni facessero il giro del mondo.

Poco tempo e i suoi brani esplodono raggiungendo le vette delle classifiche. La ciliegina, i complimenti di Elton John e un contratto con la Atlantic.

Ed Sheeran chi è | +

“+” è il terzo album in studio nonché il primo pubblicato attraverso la Atlantic Records. “Non sono Brad Pitt, ma so di essere nato per fare musica ed emozionare il pubblico”, ha detto la popstar.

Autocritico ma con le idee chiare Ed sceglie di parlare attraverso la musica limitando moltissimo la sua presenza su videoclip o materiale promozionale vario. 

Dopo il singolo Lego house lanciato nel 2011 il fenomeno Sheeran raggiunge l’apice gettando luce anche sulle sue capacità di autore oltre che cantante. 

Ventidue anni, ben settanta tracce da scremare e collaborazioni che hanno permesso a Ed il salto di qualità. Alcuni nomi? Rick Rubin, Jake Gosling e Pharrel Williams.

Ed Sheeran chi è | Vita privata

Dopo il presunto flirt con Nicole Scherzinger delle Pussycat Doll e la storia con la collega Ellie Goulding, la storia più importante è sicuramente quella con Cherry Seaborn, da poco diventata sua moglie.

Ed Sheeran si è sposato in segreto con la compagna del liceo Cherry Seaborn

L’incontro alla Thomas Mills High School di Framlingham, nel Suffolk, dove il cantante pare si sia preso una cotta per la sua compagna di classe.  Dopo il diploma Cherry si è trasferita negli Stati Uniti dove ha frequentato la Duke University.

Come Ed ha rivelato in un’intervista al Sun, dopo svariati mesi di relazione a distanza, la ragazza è tornata nel Regno Unito per stare vicino al cantante. Chissà che Ed Sheeran non la porti con sé al Firenze Rocks

Ed Sheeran chi è | Cinema

Anche il mondo del cinema ha richiesto la mano del re Mida del pop mondiale. Oltre la canzone I see fire per Lo Hobbit.

La desolazione di Smaug, collossal girato da Peter Jackson, saga per la quale  Ed ha una grande passione, porta la firma Sheeran e All of the Stars per Colpa delle stelle.

Ed Sheeran chi è | Live

Il 2013 è l’anno del grande incontro, quello con quella che ora è una presenza importante nella sua vita: Taylor Swift. In tournée con lei nel Red Tour, come cantante d’apertura negli Stati Uniti e Canada per un totale di 76 tappe. 

Dopo aver compiuto sporadiche apparizioni nell’album Red di Taylor Swift, nel 2014 Sheeran ha pubblicato X, vendendo oltre 10 milioni di copie.

Il 7 dicembre 2015 è stato rivelato che Sheeran, con oltre tre miliardi di streaming, è divenuto l’artista più ascoltato di sempre su Spotify.

Poi un momento di pausa: “Non me ne ero neanche accorto. È stata una cosa graduale, fin quando qualcuno non mi ha preso da parte e mi ha detto: ‘Datti una calmata’”.

Nel 2017 il gran ritorno: esce “÷“, un altro grande successo. Secondo la rivista americana Forbes, con un patrimonio personale stimato in 57 milioni di dollari nel 2015 Ed Sheeran è stato la 27esima celebrità più ricca del mondo.

Nell’aprile 2017 è stato invece inserito dal settimanale Time fra le 100 personalità più influenti del pianeta.

Ed Sheeran concerti | Date

Oltre l’appuntamento al Firenze Rocks per Ed Sheeran, altre tappe in Italia:

14 giugno Firenze, Visarno Arena – Firenze Rocks

16 giugno Roma, Stadio Olimpico

19 giugno Milano, Stadio San Siro

Ed Sheeran: concerti in Italia 2019 | Date | Biglietti | Prezzi | Scaletta

“Canzoni oscene e pornografiche”: Ed Sheeran e Ariana Grande censurati in Indonesia

Ed Sheeran canta “Love yourself” per sostenere una campagna di sensibilizzazione sulle malattie mentali | VIDEO