Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Chiara Ferragni bacchetta Fedez (c’entra ancora la storia dei riders)

Di Cristiana Mastronicola
Pubblicato il 29 Apr. 2019 alle 08:04 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:53
0
Immagine di copertina
Chiara Ferragni e Fedez in Poliesia. Credit: Instagram/Chiara Ferragni

“Allora ragazzi, io sono una persona quasi zero polemica, sono molto ‘vivi e lascia vivere’. Va bene rispondere ogni tanto alle polemiche, quando si parla di argomenti caldi è giusto dire la tua. Però lui è uno che ogni cosa la deve rendere polemica, è un po’ too much. Se la polemica è sterile lui la alimenta”. A parlare è Chiara Ferragni, che in una diretta insieme al marito Fedez, dalla Polinesia, si rivolge proprio al rapper milanese per commentare la questione dei riders e della famosa blacklist delle mance in cui i Ferragnez sono finiti.

“Ecco la blacklist delle celebrità che non danno la mancia ai riders”

Appena uscita la questione, il rapper milanese si è sentito in dovere di rispondere, spiegando la sua posizione e sottolineando un aspetto che non era stato messo in luce: quello della questione dei lavoratori sottopagati.

A rispondere alla fashion blogger è il diretto interessato: “Due cose mi danno fastidio, la prima è passare per la persona che non sono e la seconda è che vengano dette cose non vere”.

Fedez furioso dopo le minacce dei riders: “Niente mance? Le blacklist hanno sempre puzzato di fascio”

“Tutti parlavano della polemica come fosse una notizia di gossip. E allora ho detto: ma perché voi del sindacato di Deliveroo parlate delle mance, quando in realtà basare il lavoro sulle mance non vuol dire essere tutelati?”. Il contesto è sempre più forte del concetto, continua Fedez, rispondendo a chi su Twitter ha attaccato il rapper perché parla dalla Polinesia. “Io vengo da Rozzano, da un’estrazione popolare, non sono nato con la camicia”, aggiunge il rapper.

A chiudere la questione è Chiara Ferragni, che sottolinea: “Prima di iniziare la diretta abbiamo detto che non avremmo detto nulla rispetto a questa polemica. Poi lui è uno che se la prende”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.