Covid ultime 24h
casi +25.853
deceduti +722
tamponi +230.007
terapie intensive +32

“Meghan è un pericolo per l’arcaica famiglia reale: deve stare attenta”

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 5 Mar. 2019 alle 10:56 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:47
0
Immagine di copertina

Secondo la biografa della Casa reale britannica, Anna Pasternak, la “caduta” di Meghan Markle potrebbe essere imminente.

A causare la fine della duchessa di Sussex sarebbero quegli stessi cortigiani che Diana definiva “uomini in grigio” e che ritengono la moglie del principe Harry una minaccia per la famiglia reale.

> Meghan Markle potrebbe partitore da un momento all’altro

La Pasternak, che in passato si è occupata della biografia di Lady D, crede che Meghan Markle farà la stessa fine di Wallis Simpson, la duchessa di Windsor e moglie del re Edoardo VIII.

Il re fu costretto ad abdicare in favore del fratello proprio a causa del suo matrimonio con l’americana, già due volte divorziata, dopo solo un anno di regno nel 1936.

Secondo la Pasternak quindi Meghan Markle sarebbe vista a corte come “una granata che è stata gettata in questo sistema arcaico e ci sono già esplosioni che credo potrebbero continuare”.

I duchi di Sussex per la biografa sono dei reali troppo vicini al popolo per sopravvivere alle rigide regole della corte, proprio come il re Edoardo e consorte.

Per scongiurare la sua “caduta”, la moglie del principe Harry dovrebbe limitarsi a tenere la testa bassa e supportare la casa reale senza cercare di modificarne le tradizioni.

Fin dall’inizio infatti la duchessa di Sussex si è distinta per i suoi tentativi di modernizzare la casa reale, violandone il protocollo e facendo leva sul suo background, ben diverso da quello degli altri componenti della sua nuova famiglia.

Meghan Markle, per esempio, non ha mai fatti mistero dei suoi ideali, rimarcando il suo essere femminista e animalista. Di recente, aveva fatto discutere la decisione della duchessa di trasferirsi con Harry nella Frogmore House nella campagna reale fuori Londra, per far crescere lì il loro figlio.

A supportare la tesi della Pasternak ci sono anche le dichiarazioni della stilista Amal Fashanu e della professoressa di giornalismo Suzanneh Franks, secondo cui la duchessa è trattata in modo totalmente differente da Kate, moglie di William.

LEGGI ANCHE: Figlio di Harry e Meghan: ecco come si potrebbe chiamare il prossimo Royal Baby

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.