Beverly Hills 90210, torna la serie cult degli anni Novanta con i membri del cast originale

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 21 Dic. 2018 alle 13:25 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 11:45
0

Se anche voi nei pomeriggi post scuola restavate incollati davanti alla tv a guardare Beverly Hills 90210 non potrete che esultare sapendo che la serie televisiva più cult degli anni Novanta tornerà sul piccolo schermo con gran parte del cast originale.

Temi tabù come droga, alcool e sesso sono stati sdoganati dal telefilm che ha avuto la capacità di raccontare gli adolescenti e le loro problematiche più delicate.

A riportare la notizia del ritorno di Beverly Hills 90210 è Deadline. Dal sito si apprende che nel reboot della serie tv reciteranno quasi tutti gli stessi attori. Jennie Garth nei panni di Kelly, Tori Spelling, conosciuta dagli appassionati come Donna, Jason Priestley, il mitico Brandon, Ian Ziering che interpreta sempre Steve, Brian Austin Green, noto come David e Gabrielle Carteris, cioè Andrea.

Non ci saranno invece Luke Perry, nella serie Dylan, e Shannen Doherty, l’ambita Brenda.

Qualche indiscrezione era già uscita il marzo scorso, quando l’attrice Tori Spelling ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram con l’hashtag #donnaandkellyforever.

Anche TMZ aveva fatto trapelare la notizia, sotto nel tweet si vede la foto con gli attori e gli sceneggiatori riuniti. Forse proprio per parlare del ritorno di Beverly Hills?

Non ci sono ancora date e conferme ufficiali, ma questi indizi lasciano pensare che la notizia sia vera.

La serie tv Beverly Hills 90210 è stata trasmessa tra il 1990 ed il 2000, creata dai produttori Aaron Spelling e Darren Star, il titolo si riferisce allo Zip Code (il codice di avviamento postale negli Usa) della città di Beverly Hills nella contea Los Angeles.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.