Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Dover, il famoso murale di Banksy sulla Brexit scompare misteriosamente

Il murale era stato realizzato nel 2017, in un momento cruciale per la politica europea

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 26 Ago. 2019 alle 10:52 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 01:59
0
Immagine di copertina
Il murale dell'artista sparito a Dover Credit: Twitter

Banksy, sparito in modo misterioso il celebre murale dedicato alla Brexit

È misteriosamente sparito ieri il gigantesco murale dedicato alla Brexit che Banksy aveva eseguito nel maggio 2017 su un’intera parete di un edificio nelle vicinanze del porto di Dover, nel sudest dell’Inghilterra.

Secondo quanto riporta la Cnn, che pubblica le immagini della parete con e senza l’opera, il murale – che raffigurava un operaio impegnato a cancellare una delle stelle dalla bandiera d’Europa – è scomparso durante il fine settimana.

Un residente di Dover, David Joseph Wright, ha detto alla Cnn che un’impalcatura a 4 livelli è stata eretta sabato scorso davanti alla parete e che ieri mattina il murale non c’era più.

Il graffito era apparso nel 2017  nei pressi del terminal dei traghetti di Dover, situata nell’estrema parte sud-orientale dell’isola. Si tratta di un’opera realizzata con uno stencil che ricorda quelli usati da Banksy, in particolare l’operaio realizzato con un colore monocromatico, intento a rimuovere una delle 12 stelle dal vessillo dell’Unione Europea: ormai era diventata un punto di riferimento nella città che ospita il porto dei traghetti che collegano il Regno alla Francia.

Il murale è stato realizzato in un momento cruciale per la politica europea: da un lato, il Regno Unito è alle prese con la Brexit, mentre la Francia è impegnata sul versante delle elezioni politiche e domenica 7 maggio sceglierà il suo nuovo presidente. Inoltre, anche il luogo in cui l’opera è apparsa ha un significato ben preciso: Dover è un porto importante ed è qui che attraccano i traghetti che partono da Calais, in Francia, dove il lavoro di Banksy è apparso in passato

In passato la famiglia proprietaria dell’edificio aveva espresso l’interesse di vendere l’opera, ma non è chiaro se questa sia stata rimossa o coperta con della vernice.

> “Hanno rubato le opere di Banksy”: gli street artist contro il Museo delle culture di Milano | VIDEO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.