Covid ultime 24h
casi +14.078
deceduti +521
tamponi +267.567
terapie intensive -43

Sesso, droga, alcol e sigarette: gli anni Novanta di Johnny Depp e Kate Moss

Johnny Depp e Kate Moss hanno rappresentato la relazione per eccellenza di tutte le coppie famose e glamour negli Stati Uniti di fine secolo

Di Camilla Palladino
Pubblicato il 5 Nov. 2018 alle 10:00 Aggiornato il 5 Nov. 2018 alle 18:15
8.3k

Sexy, alla moda e trasgressivi: la coppia formata da Johnny Depp e Kate Moss negli anni Novanta era decisamente esplosiva.

Johnny Depp e Kate Moss, infatti, hanno rappresentato la relazione per eccellenza di tutte le coppie famose e glamour negli Stati Uniti di fine secolo.

La scrittrice statunitense Maureen Callahan, nel suo libro Supernovas Champagne, racconta gli eccessi a cui modelli, designer, attori e cantanti hanno ceduto nel corso degli anni Novanta.

“Il loro appetito per alcol, droghe, sigarette e sesso era vorace”, descrive Callahan nel suo libro.

A quel tempo, come racconta l’autrice, la top model britannica Kate Moss era in grado di bere un’intera bottiglia di vodka, la bevanda alcolica meno dannosa, secondo il suo medico, per mantenere la sua bellezza.

Lo stesso attore statunitense Johnny Depp non è riuscito a tenere il passo della sua fidanzata, decidendo di lasciare la modella durante il Festival di Cannes del 1997 per cercare di trovare un po’ di pace e stabilità nella sua vita.

La coppia tornò a darsi una possibilità nel 1998, ma la relazione ebbe una breve durata. Pochi mesi dopo, Johnny Depp conobbe l’attrice francese Vanessa Paradis, con cui si sarebbe poi sposato e da cui avrebbe avuto una figlia, Lily-Rose Depp, e Kate entrò in un centro di riabilitazione a Londra.

Sesso, droga e punk rock: 20 foto inedite delle feste underground negli Stati Uniti | Geoverdose, la mappa sulle morti di overdose in Italia in tempo reale

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

8.3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.