Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:54
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Dopo l’emergenza Covid, Wuhan è diventata la destinazione numero uno dei turisti cinesi

Immagine di copertina
Foto ricordo davanti al monumento Yellow Crane Tower, noto come simbolo della città di Wuhan, è una delle "Tre torri famose a sud del fiume Yangtze". Credit Image: © Xiao Yijiu/Xinhua via ZUMA Wire

Wuhan è diventata la destinazione numero uno dei turisti cinesi

Wuhan, la città da cui è partita la pandemia del Coronavirus in atto, è diventata la destinazione numero uno che i turisti cinesi vogliono visitare. Incredibile ma vero. Se c’è proprio un luogo da cui la maggior parte delle persone vorrebbe tenersi alla larga una volta che tutto sarà finito è proprio la capitale dell’Hubei, epicentro del virus. Eppure i turisti cinesi non la pensano allo stesso modo ed è proprio a Wuhan che vorrebbero trascorrere le prossime vacanze.

E’ quanto emerge da una nuova ricerca appena pubblicata e riportata dalla Cnn, secondo cui la destinazione numero uno che i cittadini cinesi vogliono visitare è proprio Wuhan. Lo studio è stato condotto dal Centro di ricerca sul turismo dell’Accademia cinese delle scienze sociali e dal Centro di ricerca Tencent sulla cultura e sull’industria del turismo. I risultati, pubblicati il ​​28 aprile, si basano su oltre 15mila questionari, big data provenienti da oltre 20 milioni di post su account e forum sui social media, nonché una dozzina di interviste individuali approfondite. Ed è proprio grazie al Coronavirus che Wuhan ha ottenuto questo primato. E così la città che fino a un paio di mesi fa, almeno per molti di noi occidentali, era sconosciuta è oggi diventata una delle mete più ambite del turismo cinese proprio per il drammatico motivo che l’ha portata a così tanta popolarità.

Fino a metà gennaio, la città si classificava solo all’ottavo posto, e l’intera provincia di Hubei non era neanche fra le prime venti. Nel giro di qualche settimana è riuscita a sorpassare la capitale cinese Pechino (ora seconda) dalla prima posizione.

L’hashtag apposito che si traduce a grandi linee come “Wuhan diventa la prima città che gli utenti cinesi vogliono visitare dopo l’epidemia” è diventato uno degli argomenti di tendenza sul celebre social network locale Weibo, con 25mila discussioni e 270 milioni di visualizzazioni sull’argomento.

“Penso che il vero motivo per cui i turisti cinesi vogliono visitare Wuhan è per vedere con i propri occhi la città simbolo di questo momento storico. L’emergenza Coronavirus ha impresso Wuhan nelle nostre menti. Abbiamo visto la perseveranza e l’operosità dei cittadini di Wuhan”, ha scritto un utente su Weibo.

A livello internazionale, la Thailandia è la destinazione più desiderata dai turisti cinesi nel 2020, seguita da Russia e Giappone. Gli Stati Uniti, che erano da sempre in cima alla lista, sono usciti completamente dalla top ten, in seguito alle tensioni tra Cina e Usa.

Leggi anche: 1. Coronavirus, l’emozionante canto dei cittadini in quarantena affacciati alle finestre: “Forza Wuhan” | VIDEO / 2. La fiera del gelato di Rimini a gennaio e quegli stand di Wuhan e Codogno nello stesso padiglione (di Selvaggia Lucarelli)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson