Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:53
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Usa, violenta per 5 volte in 3 giorni la parente minorenne: tra uno stupro e l’altro andava in chiesa

Immagine di copertina

Ha violentato la parente minorenne per cinque volte nell’arco di tre giorni. E tra uno stupro e l’altro è andato in chiesa per la messa domenicale. L’agghiacciante storia arriva dagli Stati Uniti, più precisamente dal Virginia. Il protagonista si chiama Derek Towner, 35 anni, guardia penitenziaria nel carcere di Salem.

Stando a quanto emerso da una denuncia presentata alla Polizia locale, l’uomo avrebbe violentato ripetutamente un membro della sua famiglia minorenne: la giovane sarebbe stata abusata cinque volte tra il 19 e il 21 giugno scorsi nella casa di Towner, a West Union, nel Virgina occidentale.

L’identità della vittima non è stata rivelata. Secondo la ricostruzione, la prima violenza sessuale è avvenuta nel pomeriggio di venerdì 19 giugno: Towner avrebbe costretto la ragazza a un rapporto sessuale. Alcune ore più tardi, di notte, ci sarebbe stato un rapporto orale. Il giorno successivo i due hanno avuto un altro rapporto sessuale. Mentre domenica 20 giugno Towner ha abusato la giovane prima e dopo essere andato a messa in chiesa.

L’uomo è stato arrestato subito dopo la denuncia ed è stato anche sospeso dal suo posto di lavoro.

Leggi anche: 1. Usa, bambino di due anni trovato rinchiuso in una gabbia di animali tra insetti, topi e un boa / 2. Fanno sesso sull’auto dell’Onu a Tel Aviv: il video che imbarazza le Nazioni Unite

Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Ti potrebbe interessare
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”