Covid ultime 24h
casi +20.709
deceduti +684
tamponi +207.143
terapie intensive -47

Usa, il Nevada è il primo Stato a inserire le nozze gay in Costituzione

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 17 Nov. 2020 alle 10:35
957
Immagine di copertina

Usa, il Nevada è il primo Stato a inserire le nozze gay in Costituzione

Il voto del 3 novembre 2020 passerà alla storia negli Usa come quello che ha portato Joe Biden a diventare il 46esimo presidente degli Stati Uniti, ma non solo: in Nevada, infatti, si votava anche per inserire nella Costituzione il diritto alle nozze gay. E alla fine, nel referendum con cui i cittadini potevano votare a favore o contro la proposta, la norma è passata con il 62 per cento dei consensi. Il Nevada diventa così il primo Stato degli Usa ad avere il diritto al matrimonio tra persone dello stesso sesso direttamente nella Carta costituzionale.

Il referendum del 3 novembre ha rovesciato un divieto che durava da oltre 18 anni. Nel 2002, infatti, un altro quesito referendario aveva portato alla legge secondo cui il matrimonio poteva essere solo tra uomo e donna. La norma attuale sancisce il diritto alle nozze gay nella costituzione dello Stato perché non permette alle organizzazioni religiose e ai membri del clero nello Stato di rifiutarsi di celebrare un matrimonio omosessuale.

Leggi anche:

1. Taiwan è il primo paese dell’Asia a legalizzare i matrimoni gay / Romania, fallisce il referendum per vietare i matrimoni gay / 3. Nelle Bermuda è stata abrogata la legge che apriva ai matrimoni gay

4. La Corte di giustizia Ue riconosce i matrimoni gay / 5. La Royal Family ha celebrato le sue prime nozze gay / 6. Costa Rica, da oggi i matrimoni gay sono legali: la sentenza della Corte Suprema

957
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.