Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Taiwan è il primo paese dell’Asia a legalizzare i matrimoni gay

Immagine di copertina
Credit: Photo by SAM YEH / AFP

Taiwan approvazione matrimoni gay | Il Parlamento di Taiwan è diventato il primo in Asia a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso. L’approvazione, avvenuta nel primo pomeriggio (mattina da noi) è arrivata dopo una discussione sulla legge durata addirittura due anni.

La normativa, infatti, si è resa necessaria dopo la decisione del 2017 della Corte Costituzionale, che ha stabilito che le coppie dello stesso sesso avevano il diritto di sposarsi legalmente.

La Corte ha poi intimato il Parlamento di approvare una legge in materia entro due anni dalla sentenza.

I legislatori, così, hanno discusso tre diverse proposte di legge per legalizzare le unioni omosessuali. Alla fine è stata approvata quella considerata più progressiva. Le altre due normative, presentate dai conservatori, infatti, fanno riferimento alle unioni come “relazioni familiari dello stesso sesso” o “unioni omosessuali” piuttosto che a “matrimoni”.

Centinaia di sostenitori dei diritti degli omosessuali si sono riuniti fuori dal Parlamento, che si trova a Taipei, la capitale di Taiwan, per attendere la sentenza storica.

Il cambiamento arriva nonostante un referendum indetto dal Governo sull’argomento nel 2018 in cui la maggioranza degli elettori di Taiwan ha espresso parere contrario sulla legalizzazione del matrimonio omosessuale, affermando che la definizione di matrimonio era solo “l’unione tra un uomo e una donna”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Una persona è vecchia quando si sente tale”: la regina Elisabetta rifiuta il premio “Anziani dell’anno”
Esteri / Facebook cambierà nome: presto l’annuncio ufficiale
Esteri / Le femministe fanno causa a Miss France: “Spettacolo sessista e discriminatorio”
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale