Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:08
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Usa, bambina colpita da uno sparo alla testa mentre girava per le case nel giorno di Halloween

Immagine di copertina

La bambina, 7 anni, è stata raggiunta da un proiettile alla nuca ed è in gravi condizioni: sarebbe vittima involontaria di una sparatoria

Usa, bambina colpita da uno sparo alla testa mentre girava per Halloween

Doveva essere un giorno di festa e invece si è trasformato in tragedia: nella serata di Halloween, negli Usa, una bambina di 7 anni è stata colpita da uno sparo alla testa mentre girava per le case facendo “Dolcetto o scherzetto”. La bambina adesso è ricoverata in ospedale in gravi condizioni.

Il fatto è accaduto nella serata di ieri, 31 ottobre 2019, in un quartiere di Chicago, nell’Illinois: la bambina era insieme alla famiglia e girava per il vicinato con il suo costume da ape. Suonava i campanelli delle case, come tanti altri bimbi facevano, chiedendo i consueti dolcetti.

La spettacolare foto della Nasa in cui il Sole sembra una zucca di Halloween

A un certo punto, però, un proiettile l’ha raggiunta alla nuca. Da lì, la corsa in ospedale e l’intervento chirurgico. Adesso la sua vita è appesa a un filo.

Sull’episodio stanno indagando le forze dell’ordine locali. Dai primi rilievi, sembra che la bambina sia stata la vittima involontaria di una sparatoria. Il proiettile, dunque, nelle intenzioni di chi ha sparato non era rivolto a lei.

Sembra infatti che la piccola, insieme alla famiglia, si sia trovata in mezzo a un gruppo di persone, tra le quali qualcuno ha improvvisamente aperto il fuoco. Si tratta dunque dell’ennesimo caso di violenza legato alle armi da fuoco, un tema che da anni alimenta i dibattiti a Chicago e in tutti gli Stati Uniti.

Usa, Trump e l’uso di armi: “Sono le persone a premere il grilletto, non le pistole”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”
Esteri / Iran, uccise la fidanzata a 17 anni: impiccato 25enne. Amnesty: “Ha confessato sotto tortura”
Esteri / La nuova Germania di Olaf Scholz: lotta alla crisi climatica, salario minimo e cannabis legalizzata