Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 14:10
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Si toglie la vita a 21 anni dopo un intervento chirurgico ai testicoli: “Temeva di essere diventato impotente”

Immagine di copertina
James Wentworth Stanley

Il 21enne James Wentworth Stanley si è suicidato dopo essersi sottoposto a un intervento chirurgico ai testicoli perché convinto di essere diventato impotente.

La depressione l’ha portato a togliersi la vita dopo 10 giorni dall’operazione.

La triste storia di James è tornata in questi giorni alla ribalta perché la madre, Clare Milford Haven, ha aperto il centro di supporto James Place in onore del figlio e per aiutare tutti quei ragazzi che come lui vivono situazioni simili.

James si è suicidato nel dicembre del 2006 sparandosi un colpo di pistola in testa. La famiglia rimase sconvolta, non si sarebbero mai aspettati un gesto simile.

Il fratello minore di James, Harry, che all’epoca aveva 17 anni, aveva dichiarato: “Mi diceva quasi tutto di lui, ma non sapevo che stesse così male e che stesse pensando al suicidio”.

La madre ha raccontato lo stato d’animo del figlio dopo l’operazione: “Gli dissi che l’anestetico poteva dare questi effetti e che poteva volerci un po’ per guarire, le sue parole”.

“Penso che quell’intervento lo fece sentire spogliato del suo essere uomo – ha raccontato la madre – Ciò che non sapevo era che lui fosse preoccupato dal fatto di essere diventato impotente”.

La donna ha raccontato che il figlio aveva chiesto aiuto prima di prendere la tragica decisione di togliersi la vita: “Aveva chiesto aiuto, non voleva morire”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Ti potrebbe interessare
Esteri / Afghanistan: 8 fratellini orfani morti di fame. L’allarme di Save The Children: “Paese sull’orlo della carestia”
Esteri / I Maneskin alla conquista degli Usa: apriranno il concerto dei Rolling Stones a Las Vegas
Esteri / Allarme in Europa: rubate le chiavi per generare Green pass. Nel dark web quello “funzionante” di Hitler
Esteri / Scandalo Facebook, Zuckerberg a un passo delle dimissioni
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia