Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Sudan, arrestato il presidente Bashir

Immagine di copertina

Il presidente del Sudan Omar al-Bashir è stato arrestato dopo che l’esercito ha preso il potere nel paese.

Parlando alla televisione di Stato il neopresidente Awad Ibn Ouf ha detto che l’esercito formerà un Governo di transizione di due anni a cui seguiranno elezioni.

Nella mattina dell’11 aprile i militari hanno occupato la sede della Tv di stato e circondato il palazzo presidenziale. Poche ore dopo il presidente al-Bashir ha annunciato le sue dimissioni dopo 30 anni al potere.

L’esercito è intervenuto dopo sei giorni di proteste da parte di migliaia di manifestanti che invocavano la fine del potere del presidente.

In un intervento alla nazione, il tenente generale e primo vicepresidente del Sudan, Ahmed Awad Ibn Auf, ha annunciato la sospensione della Costituzione, lo scioglimento del governo nazionale e di quelli locali e del Parlamento. 

Il generale ha anche fatto sapere che verrà istituto un consiglio militare al fine di governare il paese per due anni e un coprifuoco di un mese in tutto il paese e la chiusura di porti e aeroporti per 24 ore.

Ibn Auf ha chiesto scusa ai cittadini per le violenze che hanno sconvolto il paese negli ultimi mesi.

Intanto l’Alleanza dei partiti dell’opposizione (Alleanza delle forze di consenso nazionale) in un comunicato ha affermato di non accettare la creazione di un regime militare e di reputare inaccettabile il mantenimento dell’esercito al potere.

Dello stesso parere l’Associazione dei professionisti sudanesi (SPA), a capo delle proteste degli ultimi mesi, che ha dichiarato di “non accettare alternative alle dimissioni complete del regime e la consegna del potere a un governo di transizione civile”.

> Sudan, media locali: “Bashir si è dimesso”. Esercito annuncia governo di transizione

>La potenza iconica della foto di Alaa Salah, la 22enne diventa simbolo delle proteste in Sudan

Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Ti potrebbe interessare
Esteri / La crisi del Libano: viaggio nel Paese dove la politica settaria tiene in ostaggio la giustizia
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte