Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Una donna ha mandato in fuga il suo stupratore mordendogli il pene

Immagine di copertina

È successo in Sudafrica, e ora l'uomo è ricercato dalla polizia che spera di trovarlo proprio grazie alla menomazione subita nelle parti intime

La polizia del Sudafrica sta dando la caccia ad uno stupratore con il pene ferito da un morso.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Gli ospedali sudafricani sono stati allertati su un uomo a cui sono state morse le parti intime da una donna incinta che è riuscita a reagire allo stupro che stava subendo.

La donna è stata aggredita l’8 gennaio, dopo aver accettato un passaggio da due uomini nella provincia di Mpumalanga, mentre cercava di raggiungere una clinica insieme a suo figlio di cinque anni.

Dal 15 al 26 gennaio partecipa al TPI Journalism Workshop con i migliori giornalisti italiani. Scopri come

Secondo la polizia, la donna è stata immediatamente gettata in mezzo a dei cespugli e violentata mentre le veniva puntato contro un coltello.

Gli inquirenti sperano di poter risalire all’identità dell’uomo grazie alle ferite infertegli dalla vittima.

“Facciamo appello a tutte le istituzioni sanitarie, che dovessero trovare un uomo con le parti intime ferite, di contattare al più presto l’agente Solly Mabuza“, l’annuncio della polizia di Mpumalanga in una nota.

Secondo le autorità i due uomini stavano guidando una Toyota Tazz bianca vicino alla città di White River, nei pressi di una piantagione sulla Spionkop Road.

Gli stupratori hanno minacciato con una pistola la donna, incinta di tre mesi, intimandole di non urlare.

Dopo aver subito il morso alle “parti basse”, l’aggressore è fuggito e, come viene riportato nella dichiarazione, “non è ancora stato trovato”.

Lo stupro e le aggressioni sessuali restano un grosso problema per il Sudafrica.

Secondo Africa Check, durante tra il 2016 e il 2017 sono stati segnalati in media oltre 109 casi di stupro, per un totale di 39.828 aggressioni.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Ti potrebbe interessare
Esteri / Lo scrittore Salman Rushdie è stato accoltellato a New York
Esteri / Formentera, incendio distrugge il superyacht da 25 milioni di euro a pochi metri dalla spiaggia | VIDEO
Esteri / Troppe cause per rischio tumori: dal 2023 Johnson & Johnson non venderà più borotalco
Esteri / Costa Azzurra, ombrelloni e lettini soltanto ai bianchi. Stabilimenti accusati di razzismo
Esteri / Usa, l’attrice Anne Heche è cerebralmente morta, la famiglia: “Staccheremo la spina e doneremo gli organi”
Esteri / Rinasce Notre-Dame: ecco come sarà la cattedrale di Parigi dopo la ricostruzione | VIDEO
Esteri / Onu: L’esercito israeliano ha ucciso 19 bambini palestinesi in meno di una settimana
Esteri / Usa, a casa di Trump l’Fbi cercava documenti su armi nucleari: la rivelazione del Washington Post
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Esteri / Giallo a New York: due italiani trovati morti in un albergo