Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:26
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Almeno 16 persone sono morte in uno scontro tra un autobus e un treno in Russia

Immagine di copertina

I passeggeri erano lavoratori migranti provenienti dall'Asia centrale, in particolare dall'Uzbekistan

In Russia, nella regione di Vladimir, ad almeno 100 chilometri a est di Mosca, un treno ha colpito un autobus che stava attraversando un passaggio a livello, uccidendo almeno 16 persone.

A riferirlo è stata l’agenzia di stampa Reutersche cita fonti della polizia locale.

Secondo i media russi, il guidatore dell’autobus non avrebbe fatto caso al semaforo rosso presente al passaggio al livello. Le autorità hanno detto che il mezzo si è bloccato sui binari e che l’autista ha cercato di far scendere dall’autobus tutti i 55 passeggeri a bordo.

L’agenzia di stampa russa Tass ha riportato che alcuni passeggeri scampati alla collisione hanno cercato di spostare l’autobus dai binari, spingendolo. La polizia russa ha detto che tutte le vittime si trovavano a bordo dell’autobus nel momento dello schianto e che nessun passeggero del treno coinvolto nell’incidente è rimasto ferito.

Gli autisti, le vittime e i loro compagni di viaggio provengono tutti dall’Asia centrale. I passeggeri sono lavoratori migranti uzbeki, mentre gli autisti provengono dal Kazakistan.

Una portavoce del governo regionale di Vladimir ha affermato che l’incidente è avvenuto presso la stazione di Pokrov intorno alle 3:30 del mattino ora locale, l’1:30 in Italia. “L’autobus è stato letteralmente distrutto dal treno in corsa.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Finlandia e Svezia consegnano la domanda di adesione alla Nato. Stoltenberg: "Passo storico"
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Aereo caduto in Cina, le scatole nere: "È stato fatto precipitare volontariamente"
Esteri / Guerra in Ucraina, Finlandia e Svezia consegnano la domanda di adesione alla Nato. Stoltenberg: "Passo storico"
Esteri / L’”orbanizzazione” degli Stati Uniti: perché la destra americana guarda sempre più al leader ungherese
Esteri / Goldman Sachs offre ferie illimitate ai dipendenti senior per “riposarsi e ricaricarsi”
Esteri / I soldati ucraini lasciano l’acciaieria di Azovstal dopo settimane di assedio | VIDEO
Esteri / Amber Heard: “Johnny Depp mi ha quasi ucciso sull’Orient Express”
Esteri / Gran Bretagna, visto speciale agli studenti laureati in Università meritevoli: atenei italiani esclusi dalla lista
Esteri / Il filosofo Galimberti: "Non bisogna umiliare Putin? Non si tratta con i dittatori"
Esteri / Musk: "Compro Twitter solo se dimostrano che i profili fake sono meno del 5%"
Esteri / Aborto Usa & getta: ecco l’eredità oscurantista di Trump