Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 21:38
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Rifiuta le avances: 18enne brutalmente aggredita da tre uomini | VIDEO

La ragazza è stata malmenata nel centro di Manchester, in Gran Bretagna

Rifiuta le avances: ragazza aggredita da tre uomini | FOTO | VIDEO

Rifiuta le avances di tre uomini: per questo motivo una ragazza è stata brutalmente aggredita come si vede in un video shock diffuso dalla polizia.

I fatti sono avvenuti lo scorso 13 luglio nel centro di Manchester, in Gran Bretagna.

Secondo quanto testimoniato dalla vittima, Gabrielle Walsh, di 18 anni, erano circa le 3.30 del mattino quando lei e un suo amico, il 18enne Kyle McKeown, sono usciti da un locale, situato nel centro della città.

Fuori dal club, tre uomini hanno cominciato a seguirli e a fare pesanti apprezzamenti sulla ragazza.

Kyle ha tentato di difendere la sua amica, la quale, però, per sedare gli animi si è girata verso i tre inseguitori e ha esclamato: “Mi dispiace, non sono interessata”.

Questo, anziché sedare gli animi, ha provocato la reazione violenta di uno dei tre, che ha colpito con un pugno alla tempia la giovane, la quale è caduta al suolo.

Subito dopo anche Kyle è stato colpito sempre dalla stessa persona.

I tre, poi, si sono dati alla fuga come si vede nel video, diffuso nella giornata di sabato 20 dalla polizia, in cui viene immortalata tutta la dinamica dei fatti.

Gli inquirenti stanno tentando di risalire all’identità dei tre e si augurano che qualcuno possa riconoscerli nel filmato che è stato divulgato alla stampa.

rifiuta-avances-ragazza-aggredita-video

rifiuta-avances-ragazza-aggredita-video

Trasportati in ospedale, entrambi i ragazzi sono stati medicati. Lui ha riportato solamente qualche contusione, mentre lei ha avuto un coagulo di sangue intorno all’occhio.

A distanza di una settimana, Gabrielle non riesce ancora ad aprire l’occhio.

Sul motivo per il quale è stata colpita, la ragazza ha risposto: “Nel momento in cui l’ho rifiutato, ho ferito il suo ego e questo ha provocato la sua reazione”.

Secondo Gabielle, infatti, “Molti ragazzi non accettano un no da parte di una donna”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nato, i leader: "Da Cina e Russia minacce alla sicurezza". Draghi: "Riaffermare alleanza Usa"
Esteri / Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"
Esteri / Scandalo 1MDB: ex rapper dei Fugees accusato di pressioni per convincere Trump a non indagare
Esteri / Sversamento di idrocarburi a largo della Corsica: “Si rischia il disastro ambientale”
Esteri / Sudan, scarcerato Marco Zennaro: l'imprenditore italiano è ai domiciliari in hotel 
Esteri / Israele chiude la più importante organizzazione sanitaria palestinese. A rischio lotta al Covid
Esteri / Nuovi raid in Siria, bombardato un ospedale ad Afrin: almeno 18 morti
Esteri / La Regina Elisabetta taglia la torta con una spada: il video è esilarante
Esteri / È morto l’uomo con la famiglia più grande al mondo: aveva 38 mogli e 89 figli
Esteri / La variante Delta spaventa il mondo. Contagiosità, efficacia dei vaccini: cosa sappiamo