Covid ultime 24h
casi +26.831
deceduti +217
tamponi +201.452
terapie intensive +115

Ramadan 2019: le principali informazioni sul mese islamico di digiuno

Di Donato De Sena
Pubblicato il 29 Apr. 2019 alle 18:26 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:25
0
Immagine di copertina

Ramadan 2019 | Cos’è | Cosa si fa | Regole | Quando | Date | Mese islamico di digiuno

RAMADAN 2019 – Il Ramadan è il nono mese del calendario islamico ed è il periodo in cui, secondo la pratica islamica, ogni musulmano (se può astenersi dagli alimenti) compie un digiuno giornaliero, il sawm. Il Ramadan dura 29 o 30 giorni in base all’osservazione della luna crescente e il digiuno, diurno, viene praticato lungo tutto l’arco delle giornate, dall’alba al tramonto.

Ramadan 2019 cos’è

Il digiuno nel mese di Ramadan (come abbiamo già avuto modo di spiegare in maniera approfondita su Tpi) si compie come commemorazione della prima rivelazione del Corano a Maometto, del mese in cui fu rivelato il testo sacro “come guida per gli uomini e prova chiara di retta direzione e salvezza”. Secondo la tradizione i primi versi del Corano furono rivelati nella notte di Laylat al-Qadr, una delle notti dispari negli ultimi dieci giorni del mese. Il digiuno nel periodo del nono mese costituisce il quarto dei Cinque pilastri dell’Islam: la professione di fede, la preghiera, l’elemosina legale, il digiuno nel mese di Ramadan e il pellegrinaggio alla Mecca.

L’obbligo comincia con il primo sorgere apparente del sole e termina al momento del totale tramonto. I fedeli musulmani si astengono dal mangiare, bere e avere rapporti sessuali tra l’alba e il tramonto e festeggiano in preghiera la rivelazione del Corano. Prima di ritirarsi per la notte sono chiamati a speciali preghiere comunitarie in cui si recitano lunghi passi del testo sacro. Chi non può digiunare, può anche essere sollevato dal precetto, ma appena possibile dovrà recuperare i giorni del mese in cui non ha digiunato. Sono esentati dal digiuno i bambini, i malati, le donne incinte e coloro che devono affrontare lunghi viaggi.

Ramadan 2019 quando inizia e finisce

Il Ramadan ha una durata variabile perché i mesi del calendario islamico basati proprio sul moto della Luna, su una scansione del tempo lunare: può avere una durata di 29 o 30 giorni. Inoltre, siccome il calendario è composto da 354 o 355 giorni, quindi una decina di giorni in meno rispetto a quello gregoriano utilizzato nella maggior parte dei Paesi del mondo, il mese del digiuno man mano retrocede, fino a finire in una diversa stagione. L’anno zero del calendario islamico corrisponde al 622 d.C., quando fu compiuta l’Egira, l’esodo di Maometto e dei primi fedeli musulmani, da La Mecca a Medina. Nel 2019 il mese di Ramadan inizia lunedì 5 maggio e finisce lunedì 3 giugno con una durata quindi di 30 giorni.

Ramadan 2019 cosa si fa

Il digiuno non viene inteso solo come astinenza dal cibo, dal bere e dal sesso. Durante il Ramadan si prevede anche l’astinenza dal mentire, fumare, usare un linguaggio volgare e fare la guerra. Nei giorni del digiuno bisogna essere quanto più devoti possibile, fare beneficenza e trascorrere del tempo a leggere il testo sacro e a meditare. Il Corano è composto di trenta parti uguali chiamate juz’, e molti musulmani durante il Ramadan ne leggono una al giorno.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.