Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Cos’è il Ramadan, il mese di digiuno dei musulmani

Immagine di copertina

Ramadan cos’è | Cosa significa | Come si fa | Regole | Digiuno

RAMADAN COS’È – Domenica 5 maggio inizia il Ramadan del 2019. Il Ramadan è il nono mese del calendario islamico ed è il periodo in cui ogni musulmano che può astenersi dagli alimenti (sono esentati esentati dal digiuno bambini, malati, donne incinte e chi deve affrontare lunghi viaggi) compie un digiuno giornaliero, il sawm.

Il Ramadan dura 29 o 30 giorni: la durata varia con l’osservazione della prima falce di luna nuova. Il digiuno, diurno, viene praticato dall’alba al tramonto, lungo tutto l’arco delle giornate e non riguarda solo l’astinenza dal cibo. I fedeli non imprecano e non hanno rapporti sessuali durante le ore diurne, non bevono, non fumano.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SUL RAMADAN

Ramadan Cos’è | Cosa significa

Il digiuno nel mese di Ramadan è uno dei Cinque pilastri dell’Islam: la professione di fede, la preghiera, l’elemosina legale, il digiuno nel mese di Ramadan e il pellegrinaggio alla Mecca. È una commemorazione della prima rivelazione del Corano a Maometto, del mese in cui fu rivelato “come guida per gli uomini e prova chiara di retta direzione e salvezza”. Secondo la tradizione i primi versi del Corano furono rivelati nella notte di Laylat al-Qadr, una delle notti dispari negli ultimi dieci giorni del mese. Il digiuno un processo di purificazione sia fisico che mentale.

Ramadan Cos’è | Regole

L’obbligo del digiuno comincia con il primo sorgere apparente del sole per poi terminare al momento del tramonto. I musulmani oltre ad astenersi dal mangiare, dal bere e avere rapporti sessuali durante tutta la giornata, festeggiano in preghiera la rivelazione del loro testo sacro. I fedeli prima di ritirarsi per la notte sono anche chiamati a speciali preghiere in cui si recitano lunghi passi del Corano. Di solito chi non può digiunare può anche essere sollevato dal precetto, ma appena possibile deve recuperare i giorni del mese in cui non ha praticato il digiuno. Sono esentati dal digiuno del mese di Ramadan i bambini, i malati, le donne incinte e coloro che devono affrontare lunghi viaggi.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Ti potrebbe interessare
Esteri / Egitto: la seconda udienza del processo contro Patrick Zaki dura solo due minuti, chiesto il rinvio
Esteri / Brexit, crisi del carburante nel Regno Unito: Boris Johnson allerta l’esercito
Esteri / Afghanistan, i talebani vietano il taglio della barba
Esteri / Grecia, forte terremoto a Creta: almeno un morto e nove feriti
Esteri / Svizzera, vincono i sì al referendum sui matrimoni gay: favorevoli quasi due terzi degli elettori
Esteri / A San Marino l’aborto è diventato legale
Esteri / Elezioni Germania, crolla la Cdu. Spd avanti: per governare serve l'accordo con Verdi e Liberali
Esteri / Elezioni in Germania, proiezioni: Spd in leggero vantaggio sulla Cdu
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice