Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Proteste Floyd, 18enne ripulisce le strade: premiato con un’auto e una borsa di studio per il college

Immagine di copertina
Credit: Cnn

Proteste Floyd, 18enne ripulisce le strade di Buffalo

Armato di una scopa e di sacchi neri della spazzatura, il 18enne Antonio Gwynn Jr ha pulito da solo le strade principali di Buffalo attraversate dai manifestanti dopo la morte di George Floyd. Ha iniziato alle 2 del mattino di lunedì e ha continuato per le successive 10 ore.

Alla Cnn, il giovane ha raccontato di aver appreso dalle notizie locali che Bailey Avenue a Buffalo era ricoperta di vetro e sporcizia, e lui sapeva che la gente avrebbe avuto bisogno di utilizzare quella strada per raggiungere il proprio posto di lavoro la mattina successiva alle proteste. Così ha deciso di fare qualcosa per i suoi concittadini e ha ripulito la strada.

Quando si è sparsa la voce del gesto di Gwynn, la sua comunità ha voluto ringraziarlo. Il cittadino Matt Block ha deciso di regalargli la sua auto decappottabile, una Mustang rossa del 2004. Bob Briceland, un uomo d’affari di Buffalo, ha deciso invece di regalargli un anno di copertura assicurativa per la sua nuova auto attraverso la sua agenzia per Gwynn. E infine il regalo più bello: il Medaille College di Buffalo gli ha offerto una borsa di studio.

Leggi anche: 1. Banksy e l’omaggio a George Floyd: “Il razzismo è un problema dei bianchi” / 2. Influencer va in piazza per George Floyd in abito da sera per farsi le foto. È bufera: “Sciacalla!” / 3. Quella atroce miscela di razzismo, bullismo e ignoranza che ha ucciso George Floyd

Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Ti potrebbe interessare
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown
Esteri / Iran, ragazzo di 20 anni decapitato dai suoi familiari perché gay
Esteri / L’uomo con 151 figli e 16 mogli: “Il mio lavoro è soddisfarle sessualmente”