Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 01:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Proteste per George Floyd, a New York i manifestanti occupano City Hall | FOTO

Immagine di copertina
Credit: Francesca Magnani

Le manifestazioni di protesta a New York, di cui abbiamo parlato a più riprese a maggiogiugno e luglio, nascono in varie parti della città, e negli ultimi giorni confluiscono quasi tutte a City Hall, la zona dei palazzi municipali adiacente a Wall Street. Nate come reazione all’uccisione di George Floyd, il 46enne afroamericano morto in circostanze sospette durante un controllo di polizia lo scorso 25 maggio a Minneapolis, adesso queste marce pacifiche – e soprattutto l’occupazione del parco di fronte al Comune – portano avanti una richiesta precisa: che il budget della polizia venga diminuito e che i fondi municipali siano invece destinati ad altro, come ad esempio la scuola.

L’accampamento, all’imbocco del Brooklyn Bridge, ha le sembianze di un vero e proprio campeggio ed è organizzato con tende per dormire e bagni, una biblioteca che ha titoli di libri antirazzisti come “The New Jim Crow” (il testo di Michelle Alexander alla base di 13th, il documentario di Ava DuVernay – fondamentale per capire cosa sta succedendo in USA in questi giorni – che Netflix ha messo gratuitamente e a disposizione su YouTube), uno spazio per rilassarsi o “chill”, un primo soccorso medico e un fornitissimo punto di ristoro che serve di tutto: riso, carne, pizza e insalate bio.

Leggi anche:
Com’è seguire una manifestazione pacifica per George Floyd a New York | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Esteri / Terremoto in Turchia, evasi 20 affiliati dell’Isis detenuti in Siria
Esteri / Terremoto in Turchia, estratti vivi dopo 28 ore una mamma e i suoi tre figli
Esteri / Qatargate, le pressioni di Panzeri per fermare la nomina Ue di Di Maio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Terremoto in Turchia, evasi 20 affiliati dell’Isis detenuti in Siria
Esteri / Terremoto in Turchia, estratti vivi dopo 28 ore una mamma e i suoi tre figli
Esteri / Qatargate, le pressioni di Panzeri per fermare la nomina Ue di Di Maio
Esteri / Terremoto in Turchia, morto il portiere Türkaslan: sui social la struggente reazione delle moglie
Esteri / Terremoto in Turchia: la scossa potente come 130 bombe atomiche, oltre 5.100 i morti
Esteri / Terremoto Turchia, ritrovato sotto le macerie il calciatore Christian Atsu. Media inglesi: “Sta bene”
Esteri / Bimbo di 6 anni ordina mille dollari di cibo con lo smartphone del padre: “Non so se ridere o arrabbiarmi”
Esteri / “Peccato, avrebbe potuto vincere”: l’ironia della portavoce russa sull’assenza di Zelensky in video a Sanremo
Esteri / I quoll rischiano l’estinzione: non dormono per fare più sesso
Esteri / Tragedia in Francia: morti 7 bambini e la loro madre in un incendio. Grave il padre