Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:55
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Diciottenne invia messaggi minatori con un profilo falso e incolpa l’ex: arrestata

Immagine di copertina
Clarice Crothers

Aveva raccontato alla polizia di aver ricevuto più di 100 messaggi minatori in un solo giorno

Si auto invia minacce con un profilo falso, ma viene arrestata

Una ragazza inviava minacce a se stessa tramite un falso profilo per vendicarsi dell’ex. La giovane è stata arrestata.

Clarice Crothers, 18 anni, aveva denunciato l’ex fidanzato per molestie verbali, accusandolo di aver mandato minacce all’intera famiglia.

Ma le indagini hanno rivelato ben altro, ovvero che sarebbe stata la stessa Crothers a nascondersi dietro ai messaggi minatori.

Nel luglio dello scorso anno, Crothers si era recata dalla polizia per sporgere sette denunce contro l’ex partner.

Ma quando è venuto fuori che l’ex fidanzato non poteva essere il responsabile, Crothers ha cercato di riversare la colpa sull’amico Daniel Hewitt, che l’aveva aiutata nella creazione dei fake account.

Hewitt, 18 anni, ha ricevuto un ammonimento dalla polizia dopo aver ammesso la propria complicità.

Il giudice che si è occupato della vicenda ha affermato: “È un caso serio, non voglio che vi illudiate del contrario”. Infine, la giovane ha ammesso la propria colpevolezza.

Un portavoce della polizia del Warwickshire ha chiarito la vicenda. “Nel luglio 2018, Crothers ha sporto sette denunce diverse per aver ricevuto messaggi minatori indirizzati a lei e la sua famiglia dall’ex fidanzato.”

“I messaggi includevano minacce fisiche alla ragazza e ai familiari, indicando che la casa di lei era tenuta sotto stretto controllo”.

“Le indagini hanno però dimostrato che tutti i messaggi erano stati inviati con il consenso di Crothers da un account falso, nel tentativo di vendicarsi dell’ex”.

Ieri, mercoledì 11 settembre, Crothers ha ricevuto una condanna di otto mesi per intralcio alla giustizia.

I social media creano dipendenza psicologica come il gioco d’azzardo

Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Ti potrebbe interessare
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza