Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Donna esperta di animali adotta un pitbull, il cane la sbrana nel cortile di casa

Immagine di copertina

Robin Conway aveva già adottato altri pitbull in passato. Il cane, dopo l'aggressione, è stato abbattuto dalla polizia

Nel Maryland, negli Stati Uniti, una donna di 64 anni è stata sbranata nel cortile di casa dal pitbull che la stessa donna aveva adottato da un canile solo pochi giorni prima.

Robin Conway, questo il nome della donna, aveva accudito diversi cani nel corso della sua vita, pitbull inclusi.

Anche per questo motivo, ritenendosi in qualche modo “esperta”, non aveva avuto problemi ad adottare l’animale, che se fosse rimasto nel canile rischiava di essere soppresso.

Un gesto nobile, quello della donna, che ha quindi salvato la vita al cane, ma che così facendo ha inconsapevolmente compromesso la propria.

Lunedì 3 settembre, infatti, Robin è uscita per andare a fare una passeggiata. Diverse ore dopo, non avendola vista rientrare, il marito si è allarmato ed è uscito di casa per cercarla.

Le ricerche sono durate poco: l’uomo, infatti, nel cortile sul retro, si è trovato di fronte una scena raccapricciante.

La moglie era riversa a terra esanime, con il pitbull sopra di lei che ringhiava.

Nonostante il pericolo, e nel disperato tentativo di salvare la moglie, l’uomo è riuscito a domare il cane legandolo a una recinzione, e subito dopo ha chiamato la polizia.

Giunti sul posto, gli agenti hanno trovato il cane che abbaiava furioso, e hanno deciso di abbatterlo tramite eutanasia.

“Era una persona che amava gli animali e anche questo cane, apparentemente, si era affezionata a lei”, ha detto a un’emittente locale la sorella della vittima.

“Mia sorella era una persona premurosa, aveva adottato diversi pitbull in passato. In ogni caso – ha aggiunto – le azioni di un cane non devono portare a generalizzazioni. La maggior parte dei cani è adorabile. È evidente che c’era qualcosa che non andava in questo cane, ma non bisogna estendere il giudizio negativo a tutti i pitbull dicendo che sono tutti cattivi, Robin questo non lo vorrebbe “.

Leggi anche: A Palermo un pitbull ha staccato a morsi il braccio di una ragazza

Ti potrebbe interessare
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vertice tra Biden e Draghi al G7: "Europeismo e atlantismo nostri pilastri
Esteri / Sorelline rapite dal padre: ritrovato in fondo al mare il corpo di Olivia. Si cerca l'altra bambina
Esteri / Cameraman corre più veloce di tutti gli atleti e vince i 100 metri: il video è virale
Esteri / La balena inghiottisce il pescatore: l’uomo si salva per un colpo di tosse
Esteri / La morte di George Floyd e la pandemia da Covid-19: le storie che hanno vinto i premi Pulitzer del 2021
Esteri / L’Iran espelle una suora italiana
Esteri / Tensione fra Italia ed Emirati Arabi: a rischio la base strategica in Medio Oriente
Esteri / Perù: procuratore chiede l’arresto di Keiko Fujimori, candidata della destra alle recenti elezioni
Esteri / Putin protesta, l'Uefa ordina all'Ucraina di cambiare la maglia "politica"
Esteri / Usa, una canna di marijuana gratis a chi si fa il vaccino anti-Covid