Covid ultime 24h
casi +9.938
deceduti +73
tamponi +98.862
terapie intensive +47

“Perde la fronte” in un incidente stradale, una ragazza lancia l’appello: “Mai i piedi sul cruscotto”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 2 Apr. 2019 alle 16:50 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 00:26
14
Immagine di copertina

Grainne Kelly, una ragazza di 35 anni irlandese, ha avuto un incidente stradale molto grave che le ha causato delle lesioni su tutto il corpo, in particolare sulla fronte.

La ragazza aveva i piedi sul cruscotto quando si è verificato l’impatto causato dall’incidente. A quel punto l’airbag dell’automobile è esploso e ha scaraventato le ginocchia sulla sua fronte.

Grainne ha lanciato un appello in cui ha voluto chiedere alle persone di fare attenzione e di imparare dal suo errore. “Mai i piedi sul cruscotto”, ha detto la ragazza.

L’incidente è avvenuto a causa di una perdita di aderenza dell’auto sul ghiaccio. La macchina si è infatti schiantata contro un muro.

Le conseguenze dell’impatto sono state: una lesione cerebrale e molteplici fratture facciali. “A mia madre è stato detto che mi ero rotta qualsiasi osso della faccia”.

Grainne Kelly ha vissuto per due anni “senza fronte”. La fronte è stata poi sostituita con una nuova di ceramica.

La ragazza ha raccontato l’incidente alla stampa: “La Jeep è stata distrutta ma grazie a Dio non ci sono stati altri veicoli coinvolti. Il mio ragazzo è uscito con ferite lievi, grazie a Dio, ma ricorda tutto! È grazie a lui e alla mia famiglia che posso raccontarvi questa storia”.

Grainne Kelly da allora cerca di sensibilizzare le persone: “Mi si spezza il cuore che non tutti sappiano quanto sia pericoloso. Non voglio subiscano quello che ho subito io”.

La 35enne ha raccontato del suo percorso di riabilitazione: “La mia testa era come affossata e avevo un aspetto un po’ strano. Ma grazie allo straordinario lavoro dei chirurghi dell’ospedale di Beaumont nessuno saprebbe riconoscere che la mia fronte è artificiale”.

“Alcuni giorni ho difficoltà a parlare e non riesco a pronunciare le parole. Ho mal di testa quando parlo con molte persone e trovo difficoltà nel rimanere concentrata”. Sul suo attuale aspetto fisico afferma che “non mi piace ancora guardarmi allo specchio, ma ora posso affrontare meglio la vita. Perfavore ascoltatemi ed imparate dalla mia orribile esperienza”.

14
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.