Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Pegida critica le immagini di bambini di origini non europee sulle barrette Kinder in Germania

Immagine di copertina

I bambini sono in realtà i calciatori della nazionale tedesca di calcio da piccoli. I membri del movimento anti-Islam hanno poi riconosciuto l'errore

Alcuni membri del movimento tedesco anti-Islam Pegida si sono scagliati contro le immagini di bambini di origini non europee presenti sulle confezioni delle barrette Kinder in commercio in Germania.

Gli amministratori della pagina Facebook di una sezione di Pegida del Baden-Wurttemberg avevano scritto, in riferimento alle foto che sostituivano la classica immagine del bambino biondo con gli occhi azzurri: “Non si fermano più. Potreste veramente comprarle? È uno scherzo?”

In seguito, la Ferrero, società produttrice delle barrette Kinder, ha detto che i bambini sono i calciatori della nazionale tedesca da piccoli, scelti per promuovere le famose merendine durante gli europei di calcio che inizieranno il 10 giugno, in Francia.

I bambini nelle foto pubblicate da Pegida sono il centrocampista di origini turche Ilkay Guendogan e il difensore di origini ghanesi Jerome Boateng. La Ferrero ha preso le distanze dalla pagina e da ogni forma di xenofobia o discriminazione.

Pegida ha poi ammesso il proprio errore, rammaricandosi per “essersi addentrati dentro un nido di vespe”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce