Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Il ministro dell’Interno tedesco ha proposto di istituire festività islamiche in Germania

Immagine di copertina
Credit: Afp

Thomas de Maiziere ha annunciato la propria apertura a riguardo durante un comizio pubblico in Bassa Sassonia per le elezioni locali del 15 ottobre, in cui il suo partito è stato sconfitto dai socialdemocratici

Il ministro dell’Interno tedesco Thomas de Maiziere, membro dell’Unione Cristiano Democratica, il partito della cancelliera Angela Merkel, si è detto favorevole all’istituzione di alcuni giorni festivi in concomitanza con le festività religiose islamiche in alcune regioni della Germania.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il ministro ha annunciato la sua posizione pubblicamente durante un comizio per le elezioni in Bassa Sassonia, tenutesi il 15 ottobre e vinte dal partito socialdemocratico.

De Maiziere ha sottolineato come il 1 novembre, giorno dedicato a tutti i santi da chi professa la fede cattolica, sia considerato festivo soltanto nelle regioni cattoliche della Germania.

“Nei luoghi dove sono presenti molti musulmani, perché non possiamo pensare di introdurre un giorno festivo islamico?”, ha detto il ministro.

De Maiziere ha però aggiunto che le festività in Germania sono di solito ispirate da celebrazioni religiose cristiane e che “deve continuare a essere così”.

Attualmente in Germania esistono nove feste nazionali che sono celebrate in tutto il paese. Ma lo stato meridionale della Baviera presenta un totale di 13 giorni di vacanza, poiché celebra alcune festività cattoliche non riconosciute in altre regioni.

La prima reazione all’esternazione del ministro dell’Interno è arrivata proprio da Bernd Althusmann, il candidato della Cdu in Bassa Sassonia, che ha perso la competizione elettorale contro il socialdemocratico e governatore uscente Stephan Weil.

“I giorni festivi hanno una lunga tradizione in Germania, non vedo alcuna necessità di cambiare l’attuale sistema”, ha detto Althusmann.

La reazione più dura è arrivata dall’estrema destra del partito AfD, che per la prima volta nelle elezioni federali del 2017 ha conquistato seggi al parlamento tedesco.

La vice leader del partito Beatrix von Storch ha affidato al profilo ufficiale Twitter il proprio pensiero.

“La CDU vuole istituire vacanze musulmane”, ha twittato von Storch. “È questa la differenza con AfD, noi diciamo: NO! NO! NO!”.

Il partito socialdemocratico si è invece mostrato più possibilista a riguardo. L’esponente della Spd di Berlino Sawsan Chebli ha notato come regole simili esistano già nella capitale tedesca.

“Trovo l’idea buona” ha scritto Chebli. “A Berlino esistono già regole simili per il Ramadan e per Eid”, ha concluso l’esponente socialdemocratica citando due delle maggiori festività islamiche.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Un nuovo Commonwealth con i Paesi europei più ostili alla Russia: il piano di Boris Johnson
Esteri / Muskgate: l’accusa di molestie e il giallo dei 250mila dollari pagati da SpaceX
Esteri / L’Oklahoma approva la legge contro l’aborto: è la più restrittiva degli Usa
Esteri / La disperata fuga in auto sulle strade del Donbass tra le bombe dei russi
Esteri / Guerra in Ucraina, Lavrov, il piano di pace italiano "non è serio". L'Italia revoca 4 onorificenze ai russi "per indegnità"
Esteri / Strage in Texas, chi è Salvador Ramos: il killer che ha sparato a scuola uccidendo 19 bambini
Esteri / Dopo 11 anni, una consulente di Shell si dimette e accusa l’azienda: “Ha causato danni estremi all’ambiente”
Esteri / Elon Musk sulla crisi demografica in Italia: “Se continua così non ci saranno più italiani”
Economia / Soros scrive a Draghi: “Tasse sul gas russo per punire Putin”
Esteri / Strage in Texas, la rabbia del coach Nba Steve Kerr che irrompe in conferenza stampa: “Non parlerò di basket”