Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Michelle Obama: “Barack? A volte l’avrei buttato dalla finestra. Periodi difficili possono durare anche anni”

Immagine di copertina

L’ex first lady Michelle Obama ha parlato delle relazioni di coppia durante la nuova puntata del suo podcast su Spotify, durante la quale ha discusso delle difficoltà del matrimonio, facendo apertamente riferimento alla sua esperienza personale con il marito Barack Obama. “Barack? A volte l’avrei buttato dalla finestra”, ha confessato Michelle dialogando con il conduttore televisivo Conan O’Brien, ospite del podcast.

Michelle Obama, che festeggerà il 28esimo anniversario di matrimonio con Barack il mese prossimo, ha sottolineato che non bisogna arrendersi davanti ai momenti di difficoltà. “Sono state molte le volte in cui avrei soltanto desiderato buttare Barack dalla finestra. E questi periodi difficili possono durare a lungo. Anche per anni”, ha ammesso. Poi ha sottolineato come le giovani coppie di oggi, soprattutto quando hanno figli piccoli e lottano contro stanchezza e stress, siano “spesso sono pronte a rinunciare in partenza, perché credono di non potercela fare, di finire spezzate dal dolore”.

Da qui il suo consiglio ai più giovani: “Se io e Barack ci fossimo arresi di fronte alle crisi ci saremmo presi e mollati di continuo. E invece abbiamo costruito un matrimonio solido. Se avessi gettato la spugna, se io me fossi andata via in quei momenti difficili, allora non avrei potuto vivere neanche la tutta la bellezza che è arrivata dopo”.

Per l’ex first lady, “il matrimonio dovrebbe essere affrontato come la scelta di una squadra di basket”, perché “se pensi a una squadra, alle persone con cui vuoi vincere, allora innanzitutto vuoi che tutti nella tua squadra siano forti … Se guardiamo al matrimonio come a una vera squadra, vuoi che il tuo compagno di squadra sia un vincitore, vuoi LeBron [James, la star dei LA Lakers, ndr]”.

A proposito di Tinder, app di incontri molto gettonata dalle nuove generazioni, l’ex first lady si è lasciata andare a una battuta: “Non è di certo la via di accesso a una relazione stabile”, ha ironizzato. Per chi desidera una relazione duratura, suggerisce “non esiste una magia per farlo accadere se non creare buone basi per incontrare qualcuno, essere onesti nel voler stare con l’altro, uscirci seriamente, pianificare di prendere un impegno, vedere dove va a finire e poi farlo accadere”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Esteri / India, precipita elicottero che trasportava il capo delle forze armate: si temono 14 morti
Esteri / Turismo spaziale, il miliardario giapponese Yusaku Maezawa è partito per l’Iss dove trascorrerà 12 giorni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Esteri / India, precipita elicottero che trasportava il capo delle forze armate: si temono 14 morti
Esteri / Turismo spaziale, il miliardario giapponese Yusaku Maezawa è partito per l’Iss dove trascorrerà 12 giorni
Esteri / “Perché non indossi l’hijab?”: la polizia iraniana aggradisce una donna su un bus | VIDEO
Esteri / Mosca ammassa truppe al confine con l’Ucraina. Biden minaccia Putin di forti sanzioni: “Tornare alla diplomazia”
Esteri / “Se siete in questa chiamata siete licenziati”: manager dà il benservito a oltre 900 dipendenti su Zoom
Esteri / India, adolescente decapita la sorella con l’aiuto della madre
Esteri / Processo a Patrick Zaki: firmato ordine di scarcerazione in attesa dell’udienza del primo febbraio
Esteri / La foto di famiglia del deputato Usa tra albero di Natale e armi. È polemica
Esteri / Francia, scontri al primo comizio di Zemmour: il candidato di estrema destra afferrato al collo