Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:23
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Melania cambia vita: lascia la Casa Bianca e (forse) Trump. “Scegliete sempre l’amore anziché l’odio”

Immagine di copertina
Donald Trump e la moglie Melania nel 2005. Credits: SMG via ZUMA Wire

Melania Trump lascia la Casa Bianca e cambia vita

Dopo la sconfitta del marito Donald Trump, la moglie Melania si prepara a lasciare la Casa Bianca in previsione dell’insediamento del presidente eletto Joe Biden il 20 gennaio. Da settimane l’ormai ex First Lady è impegnata a impacchettare tutti i suoi averi per il trasloco, molto probabilmente il più importante della sua vita. “Essere First Lady è stato il più grande onore”, ha detto Melania nel suo videomessaggio di commiato pubblicato su Twitter, anche se è risaputo che quel ruolo non le sia mai piaciuto particolarmente.

Il discorso di addio di Melania Trump
Siate appassionati in tutto ciò che fate, ma ricordare sempre che la violenza non è mai la risposta e non sarà mai giustificata. Quando sono arrivata alla Casa Bianca, ho riflettuto sulla responsabilità che ho sempre sentito come madre di incoraggiare, dare forza e insegnare i valori della gentilezza”, ha detto Melania a tutti gli americani. “Scegliete sempre l’amore anziché l’odio“. Parole che arrivano dopo l’assalto al Congresso del 6 gennaio, che la moglie del tycoon aveva condannato.

“Miei concittadini americani, è stato il più grande onore della mia vita servire come first lady degli Stati Uniti. Sono stata ispirata da incredibili americani in tutto il nostro paese che innalzano le nostre comunità attraverso la loro gentilezza e il coraggio, la bontà e la grazia”, continua Melania Trump.

“Mentre Donald ed io concludiamo il nostro tempo alla Casa Bianca, penso a tutte le persone che ho portato a casa nel mio cuore. A ogni membro del servizio e alle nostre incredibili famiglie militari, siete eroi e sarete sempre nei miei pensieri e preghiere. Penso a tutti i membri delle forze dell’ordine che ci salutano ovunque andiamo: a ogni ora di ogni giorno fanno la guardia per mantenere le nostre comunità al sicuro e noi siamo per sempre in debito con loro“, ha concluso l’ex First Lady.

Melania dice addio ad ogni incarico pubblico (e forse anche a Trump): le voci sul divorzio
Melania Trump andrà a vivere a New York e oltre a lasciare Washington Dc circolano voci sul fatto che sarebbe pronta a dire addio anche al marito Donald. Dormivano già in camere da letto separate e il loro matrimonio è finito da tempo, racconta l’ex consigliera di Trump Omarosa Manigault Newman, spiegando che dopo 15 anni di rapporto coniugale ”Melania sta contando ogni minuto in cui il marito resta in carica per poi poter divorziare. Se Melania avesse cercato di mettere fine alla sua umiliazione e lasciarlo mentre era in carica, lui avrebbe trovato il modo di fargliela pagare”, ha dichiarato la ex collaboratrice del presidente uscente.

Voci confermata anche da fonti vicine a Melania, su tutte l’ex collaboratrice Stephanie Wolkoff, che ha di recente affermato che la first lady uscente sta negoziando un accordo post-nuziale per dare al figlio della coppia Barron una fortuna degna dei Trump. Nonostante qualche frizione in pubblico, la cinquantenne Melania ha sempre affermato di avere un ”ottimo rapporto” con il marito, 74 anni. E lui, confermando, ha detto che i due non discutono mai. L’ormai ex inquilina della Casa Bianca comparsa pochissimo durante la campagna elettorale: ritrosa e poco amante della vita pubblica, Melania è stata la più riluttante First Lady che la storia americana ricordi.

“Non stanno divorziando. Onestamente, sono fatti l’uno per l’altra”,  ritiene invece Stephanie Winston Wolkoff, che era amica intima di Melania e suo braccio destro nella East Wing prima di una burrascosa separazione. Nel suo libro uscito in estate, ‘Io e Melania’, aveva scritto che la moglie del presidente, prima di trasferisi alla Casa Bianca da New York, aveva negoziato un accordo post-matrimoniale per garantire al figlio Barron la giusta fetta dell’impero Trump.

All’epoca, Melania aveva raccontato di essere rimasta a Manhattan per prendersi cura del figlio adolescente, Barron, di cui è ferocemente protettiva. Di sicuro non scriverà un libro di memorie, raccontando la sua ascesa da esile ragazzina nata in un villaggio della ex Jugoslava fino a 1600 Pennsylvania Avenue: riservata e dalle labbra serrata, difficile che voglia fare entrare qualcuno nei segreti della sua vita, a cominciare dal fatto se abbia mai voluto andare alla Casa Bianca.

Leggi anche: 1. Melania Trump condanna l’assalto al Congresso: “Violenza inaccettabile”; // 2. Melania lascia la Casa Bianca, girano voci di un divorzio con Trump; // 3.  Chi è Melania Trump, la moglie di Donald Trump

Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Ti potrebbe interessare
Esteri / Si è suicidato uno dei poliziotti che difesero Capitol Hill dall’assalto: è il quarto in 7 mesi
Esteri / Atene assediata dagli incendi: migliaia di abitanti e turisti costretti alla fuga
Esteri / Cadaveri per le strade, negozi in fiamme e raid aerei: migliaia di civili fuggono dai talebani nel sud dell’Afghanistan
Esteri / Ucraina, uomo si barrica nella sede del governo e minaccia di far esplodere una bomba: arrestato
Esteri / "Quella maledetta esplosione ha ucciso nostra figlia e distrutto la nostra casa"
Esteri / L’Ungheria evoca l’uscita dall’Ue: “Possibile nel 2030, quando dovremo dare più di quanto riceviamo”
Esteri / A Wuhan torna l’incubo lockdown: isolato un quartiere e chiuse le scuole
Esteri / Bielorussia, ritrovato morto impiccato il dissidente anti Lukashenko scomparso a Kiev
Esteri / I sospetti dei media Usa e inglesi sulla vittoria di Jacobs: “La storia è piena di vincitori dopati”
Esteri / Regno Unito, in autunno terza dose di vaccino per tutti: la decisione di Boris Johnson